SPAGHETTI CON MOSCARDINI

Gli spaghetti con moscardini sono un piatto perfetto per gli amanti del pesce, per chi ama la pasta in tutte le sue varianti. Oggi ve la propongo con il sugo dei moscardini piccanti, avete presente quando avanza quel po’ di sughetto e magari qualche pezzo di moscardino sul fondo della pentola? Bene, condite un bel piatto di spaghetti e le vostre papille gustative vi ringrazieranno. Un piccolo trucco che qui vi svelo, o forse l’ho detto tante volte, è finire la cottura della pasta nel sugo dei moscardini aiutandosi con poca acqua di cottura della pasta, ciò farà assorbire meglio il sapore del pesce alla pasta, la pasta rilascerà l’amido legando bene il sugo.

Adesso andiamo alla ricetta…

spaghetti con moscardini piccanti
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 320 g Spaghetti
  • 1/2 cucchiaio Sale grosso
  • 600 g Moscardini (800 g da pulire)
  • 400 ml Polpa di pomodoro
  • 1 Cipolla di Tropea (piccola)
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 1 Peperoncino
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 2 pizzichi Sale
  • 1 pizzico Pepe nero

Preparazione

  1. Private i moscardini delle interiora e lavateli bene sotto l’acqua corrente, sfregandoli tra le mani. Questo eliminerà anche le impurità tra le ventose. Trasferite i moscardini in un colapasta a scolare.

    Nel frattempo pelate e tritate finemente la cipolla. Pelate lo spicchio d’aglio e trasferite il tutto in un largo tegame, meglio se di ghisa.

  2. Condite con l’olio e fate rosolare a fuoco dolce la cipolla. Una volta rosolata unite il peperoncino tagliato e i moscardini e alzate la fiamma. Mescolate i moscardini e fate evaporare l’acqua di vegetazione. Aggiungete la polpa di pomodoro e salate leggermente. Mescolate, coprite la pentola col coperchio, moderate la fiamma e fate cuocere per 30 minuti.

  3. Mentre i moscardini in salsa cuociono, portate a bollore l’acqua per cuocere gli spaghetti. Lavate e tritate il prezzemolo.

    Quando i moscardini saranno quasi cotti, salate l’acqua e fate cuocere gli spaghetti. Togliete una parte dei moscardini, che userete come secondo piatto, e aggiungete il prezzemolo tritato. Scolate gli spaghetti molto al dente, prelevandoli con una pinza per spaghetti, e trasferiteli nella pentola con il sugo dei moscardini. Fate ultimare la cottura agli spaghetti e, se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura. Pepate a piacere e servite subito.

Consigli…

…per la ricetta degli spaghetti con moscardini

  • Per rendere tenere le carni dei moscardini, basterà, il giorno prima, congelarli. I cristalli di ghiaccio romperanno le fibre di questi molluschi
  • Potete congelare i moscardini in salsa piccante una volta cotti
  • Questo primo piatto predilige la pasta lunga, ottime anche le linguine

Piaciuta la ricetta? Seguitemi nella pagina ufficiale Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO

HOME

Precedente TORTA ALLA RICOTTA MORBIDA SENZA ZUCCHERO Successivo Cannelloni con ricotta e zucchine al microonde

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.