Crea sito

Panna cotta al caffè in vasocottura

Incredibilmente golosa la panna cotta al caffè in vasocottura , ottima sostituta al caffè dopo pranzo o per una golosa merenda, senza zucchero, delicata e scioglievolissima!
Da qualche tempo mi chiedevate qualche dolce in vasetto in più, forse per la praticità, o per la bontà del dolce cotto con la tecnica della vasocottura, che amplifica i sapori e i profumi ed è quindi più semplice renderli dietetici e a basso indice glicemico. E allora, quando Elena mi ha chiesto di provare a fare la ricetta della panna cotta al caffè in vasetto, non ho saputo resistere! Spero di aver accontentato Elena, ma soprattutto anche voi, cari lettori, con questa vera delizia per il palato!
Se provate la mia ricetta postate le foto sulla mia pagina Facebook Dal tegame al vasetto, e io le condividerò! Oppure, create delle stories su Instagram e io le condividerò sulle mie.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura9 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaMicroonde
  • CucinaItaliana

Lista spesa per la panna cotta al caffè senza zucchero

  • 400 mlpanna fresca liquida
  • 6 gcolla di pesce
  • 2 cucchiaieritritolo (o zucchero fine)
  • 2 cucchiaicaffè solubile (rasi)
  • 1 pizzicovaniglia

Cosa serve per preparare la panna cotta al caffè a basso indice glicemico

Potete acquistare i vasetti e la frusta manuale sul sito Decorazioni Dolci, con il codice sconto PROMOROSELLA
  • 3 Vasetti da 370 ml a guarnizione sottile
  • 1 Frusta a mano
  • 1 Ciotola

Come si prepara la panna cotta al caffè in vasocottura

  1. Mettete a bagno, in acqua fresca, la colla di pesce. Nel frattempo, versate la panna fresca liquida assieme a l’eritritolo (o lo zucchero fine) in una ciotola, fate scogliere con la frusta e scaldatela per circa 3 minuti a 600 watt, fino ad ottenere una panna calda ma non bollente.

  2. Unite il caffè solubile e la vaniglia e mescolate tutto con la frusta a mano finchè non si saranno completamente sciolti e amalgamati alla panna.

  3. Strizzate la colla di pesce ammorbidita e unitela alla panna ancora tiepida, quindi mescolate nuovamente con la frusta.

  4. A questo punto, suddividete il composto ottenuto nei tre vasetti.

    Pulite bene i bordi, e sigillate con il coperchio, quindi agganciate con quattro ganci come da  istruzioni della vasocottura.

  5. Cuocete, uno alla volta, i vasetti in microonde alla potenza dimezzata (io 350 W, la mia potenza testata è 750 W) per 3 minuti ciascuno o finché non sfiorano il bollore.

    Lasciate ambientare fino a che i vasetti non saranno a temperatura ambiente, poi riponeteli in frigorifero a rassodare per almeno 4 ore prima di servirli.

  6. Al momento di servire, capovolgete la panna cotta al caffè su un piattino oppure servitela direttamente all’interno del vasetto.

    La panna cotta si conserva fino a una settimana in frigorifero.

Rosella consiglia…

Panna cotta al caffè con panna montata

Per un tocco di golosità in più, potete servire la panna cotta al caffè su un piattino e accompagnarla con panna montata, decorandola con chicchi di caffè.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.