Frittata di cipolle e pinoli in vasocottura

La frittata di cipolle e pinoli in vasocottura. Leggera, veloce e deliziosa, adatta a chi segue una dieta e vuole gustare qualcosa di buono senza bisogno di friggere. Cipollotti freschi, pinoli, uova ed un goccio di latte ed avrete pronta in 5 minuti di cottura al microonde. Molte di voi mi hanno chiesto ricette alternative alla solita carne o pesce in vasocottura e così sono qui per accontentarle. Devo dire con estremo piacere.

Frittata di cipolle e pinoli in vasocottura

Ingredienti:

  • 3 cipollotti freschi
  • 2 uova
  • un cucchiaio di latte
  • un cucchiaio di pinoli
  • un cucchiaino di olio
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe

Procedimento:

  1. Sbucciate le cipolle, lavatele, asciugatele e affettatele. Trasferitele nel barattolo, unite l’olio ed inserite nel microonde, programmatelo a 700 Watt, per 4 minuti ed avviate. Il tutto a barattolo aperto.
  2. Nel frattempo sbattete le uova con il sale, il pepe ed il cucchiaio di latte.
  3. Estraete il barattolo dal forno, aiutandovi con un guanto da forno, unite i pinoli alla cipolla, versate sopra le uova sbattute e chiudete il vaso, avendo cura di pulire i bordi del vaso prima.
  4. Programmate il microonde a 350 watt (o alla metà della vostra potenza testata), inserite il vaso ed avviate per 3 minuti. Sarà molto probabile che udirete un fischio, emesso dal vapore che fuoriesce dal vasetto, è normale.
  5. Lasciate riposare la frittata di cipolle per 10 minuti nel vaso, senza tentare di aprire barattolo. Trascorso questo tempo, sganciate il ferma barattolo, mettetelo nuovamente nel microonde, impostate alla cìvostra potenza W, per un paio di minuti ed avviate. Entro questo tempo il vasetto si aprirà da solo per la spinta del vapore dall’interno.

Visto quanto è soffice e delicata la frittata di cipolle e pinoli in vasocottura? Avete ancora dubbi su questa tecnica? Cliccate QUI per avere una risposta a tutte le vostre domande. Io vi aspetto nella mia pagina Facebook “Nel tegame sul fuoco” per sapere se anche a voi è piaciuta tanto come a casa mia.

 

Precedente Zuppa di lenticchie in vasocottura Successivo Focaccia integrale ripiena di scarola e olive

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.