Crea sito

Cipolle ripiene in vasocottura

Cipolle ripiene in vasocottura al microonde. Cari lettori, oggi vi sorprendo con una ricetta in vasocottura, povera ma tanto gustosa. Chi ha provato le varie ricette, a base di cipolle in vasocottura, sa quanto gusto possano regalare. Le cipolle ripiene cotte in vasetto non sono da meno. Spesso, la ricetta delle cipolle ripiene, viene fatta con carne ma io, essendo meridionale, non sono abituata a farcire le verdure con la carne. In genere, nel sud Italia, vengono riempite con pane, aromi, prosciutto, formaggio, passando per capperi, olive e tonno. Ecco, io mi sono rifatta a questi ultimi 3 ingredienti, riempiendo le cipolle con cipolla, tonno, capperi, olive, aromi e poco pangrattato. Il vantaggio di cuocerle in vasocottura non è solo dato dalla velocità di cottura ma anche dal fatto che posso conservarle per molti giorni in frigorifero e non essere costretta a fare più cipolle. In questo caso, infatti, ne ho cotte due insieme…
Va beh, adesso andiamo a fare la ricetta delle cipolle ripiene in vasocottura.

cipolle ripiene con tonno in vasocottura
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura11 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaMicroonde
  • CucinaItaliana

Lista della spesa

  • 2cipolle bianche (di circa 280 g l’una)
  • 46 gtonno sott’olio (sgocciolato)
  • 1 cucchiainocapperi sotto sale
  • 5olive nere greche
  • 30 gpangrattato
  • 1 ramettotimo
  • 4 fogliebasilico
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicosale fino

Cosa serve per cucinare le cipolle in vasetto

Puoi acquistare i vasetti con lo sconto del 10% (COD. SCONTO WECK10) sul sito Decorazioni dolci
  • 2 Vasetti da 500 ml a guarnizione sottile
  • 1 Scavino
  • 1 Coltello piccolo
  • 1 Ciotola di vetro

Come si fanno le cipolle ripiene in vasocottura?

  1. Pelate le cipolle e tagliando poco la sporgenza alla base, di modo che stiano dritte nel vasetto, e tagliando parte della calotta. Tenete da parte le calotte e procedete a svuotare le cipolle. Praticate un taglio a croce al centro della cipolla, facendo attenzione a lasciare integri i due strati esterni. Aiutandovi con il coltellino e lo scavino svuotate le cipolle. Tenete da parte le cipolle scavate e tritate metà della cipolla scavata. Trasferitela nella ciotola, conditela con un cucchiaio di olio e il pizzico di sale, mescolate e fate appassire al microonde, per 2 minuti alla massima potenza.

  2. Nel frattempo dissalate i capperi, snocciolate le olive e tritatele, sgocciolate il tonno e lavate le erbe aromatiche. Unite il tutto alla cipolla rosolata e unite anche il pangrattato. Mescolate bene il composto.

  3. Usate il composto per farcire le due cipolle. Sistematele nei due vasetti e adagiatevi sopra le calotte corrispettive. Condite ogni cipolla con mezzo cucchiaio di olio. Pulite i bordi dei vasetti, chiudete e agganciate. Programmate il microonde alla massima potenza (io 900 watt), inserite i 2 vasetti e avviate la cottura per 9 minuti. Al termine lasciate riposare i vasetti chiusi per almeno 20 minuti.

  4. Una volta ambiente, potrete riporre i vasetti con le cipolle ripiene in frigorifero, dove si conserveranno per 10 giorni. Nel momento in cui vorrete gustarle, vi basterà riportare il vasetto a temperatura ambiente e poi procedere con l’apertura al microonde per circa 3 minuti a vasetto sganciato.

Rosella consiglia

Nel periodo estivo potete gustare le cipolle ripiene tiepide, tirando la guarnizione.

Provate anche queste varianti…

Cipolle ripiene di carne in vasetto

Usate un po’ di impasto delle polpette per farcire le cipolle e poi fate cuocere per 11 minuti anziché 9.

Cipolle ripiene di salsiccia in vasocottura

Sbriciolate 60 g di salsiccia e fatela rosolare con la cipolla. Unite il pangrattato, del prezzemolo tritato e un cucchiaino di Grana Padano grattugiato. Procedete come da ricetta e farcite le cipolle.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.