Crostata con crema alle nocciole leggera – ricetta senza glutine –

Ecco a voi un classico amato da tutti : la crostata con crema alle nocciole leggera. Preparata con la famosa crema alle nocciole sì ma in versione alleggerita. L’accostamento con la ricotta ha conferito leggerezza alla crostata e l’utilizzo di farine naturalmente prive di glutine ci ha resi contenti tutti perché, come già detto mangiare senza glutine non equivale a mangiar male, anzi  !!! Il procedimento per preparare la pasta frolla è uguale a quella classica quindi sarà semplice realizzarla. Bando alle ciance e passiamo all’opera !!!

crostata              Crostata con crema alle nocciole leggera

 INGREDIENTI PER LA FROLLA:

  • 250 grammi di farina di riso
  • 50 grammi di farina di grano saraceno
  • 80 grammi di zucchero
  • 80 grammi di burro molto morbido
  • 2 uova intere
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • un bel pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di un limone
  • una tazzina di latte per pennellare (facoltativa)

INGREDIENTI PER IL RIPIENO :

  • 150 grammi di ricotta vaccina fresca
  • 2 cucchiai di crema alle nocciole

PROCEDIMENTO:

Preparare la frolla, mettere in una terrina le farine, lo zucchero, poi il burro e lavorare con le dita velocemente, successivamente unire il sale, le uova ed il lievito. Continuare a lavorare con le dita l’impasto e formare una palla, avvolgere questa nella pellicola per alimenti e riporre in frigo per un’ora.

Nel frattempo lavorare, con una forchetta, la ricotta con la crema di nocciole amalgamando bene la crema. Rivestire uno stampo per crostate con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato (sara più facile sfornare la crostata) e preriscaldare il forno a 180° in modalità ventilata. Passato il tempo di riposo della frolla stenderla formando un disco non troppo sottile, magari appoggiandola su un foglio di carta da forno, ( io ho usato un tagliere in silicone sottile che si rende flessibile) aiutandosi con un mattarello infarinato, ovviamente con farina di riso, utili, per questo tipo di impasto, anche le mani … con l’eccesso della frolla formare dei cordoncini che serviranno a rifinire la crosta. Trasferire la frolla nella teglia facendola aderire bene alle pareti, versare la crema di nocciole al centro e livellare con il dorso del cucchiaio. Disporre i cordoncini sulla crostata, se  si preferisce una crosta dorata pennellare con il latte (io non l’ho fatto). Infornare per circa mezz’ora, dipende dal forno, per verificare la cottura sollevare la carta forno e se  necessario proseguire la cottura.

Curiosa di sapere se vi è piaciuta o se avete qualche consiglio da darmi ….

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.