Carciofi trifolati in vasocottura

I carciofi trifolati in vasocottura, sono un ottimo contorno cotto in vasetto al microonde. Questo modo di cucinare i carciofi li renderà davvero appetitosi e in pochi minuti. Chi conosce la tecnica della vasocottura sa che otterrà il meglio dalla cottura delle verdure, perché hanno un gusto amplificato, si mantengono le vitamine e si possono conservare fino a 15 giorni, grazie al sottovuoto che si forma nel vasetto. Non chiamatelo solo contorno! I carciofi trifolati in vasocottura, sono ottimi anche per condire primi piatti o per essere utilizzati per farcire torte e strudel salati.
Questa ricetta è tratta dal mio primo libro Vasocottura Facile.
Adesso, pronti, vasetti e via!!

carciofi trifolati in vasocottura al microonde
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaMicroonde
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la ricetta

3 carciofi
1 spicchio aglio (oppure)
1 scalogno
1 rametto prezzemolo
1 pizzico sale
1 pizzico pepe
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio acqua (o vino bianco)

Cosa occorre per fare i carciofi in vasetto

Potete acquistare i vasetti adatti alla vasocottura, sul sito Decorazioni Dolci, con codice sconto WECK10.

1 Vasetto da 500 ml a guarnizione sottile

Come si fanno i carciofi prezzemolati in vasocottura

Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne, tagliateli in due e privateli della barbetta. Pelate i gambi e tagliateli in pezzi. Riducete i carciofi in spicchi, trasferendoli direttamente nel vasetto, assieme ai gambi. 


Aggiungete l’aglio, il prezzemolo tritato, il sale, il pepe, l’olio e l’acqua. Pulite il bordo del vasetto, chiudete e agganciate. Agitate il vasetto per amalgamare il condimento.
Impostate il microonde a 750 watt (potenza testata), inserite il vasetto e avviate la cottura per 6 minuti.

Al termine, lasciate riposare il vasetto chiuso per 20 minuti.
Una volta ambiente conservate in frigorifero, fino a 15 giorni o aprite come da istruzioni

I consigli di Rosella Errante

Se volete un gusto più deciso, aggiungete il vino al posto dell’acqua e tritate lo spicchio di aglio. Potete utilizzare questa ricetta come base a delle uova o frittata in vasocottura.

I carciofi puoi cuocerli anche interi e/o ripieni, per gli stessi tempi di cottura.

Ricette con carciofi in vasocottura

Carciofi ripieni in vasocottura

Mammole in vasocottura

Carciofi ripieni di salsiccia in vasocottura

Carciofi e patate in umido in vasocottura

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.