Crea sito

Spaghetti alla chitarra con pallottine

Gli Spaghetti alla chitarra con pallottine sono un primo piatto tipico abruzzese in cui gli spaghetti sono conditi con sugo di pomodoro e tante piccole polpettine.
Un piatto speciale perfetto per il pranzo della domenica o per altre occasioni speciali e che si compone di pochi ingredienti di qualità:
Spaghetti alla chitarra: spaghetti dalla tipica sezione quadrata ottenuti con la chitarra, un telaio di legno su cui sono fissati dei fili metallici la cui forma ricorda proprio una chitarra. Potete sia acquistarli già pronti (in particolare se non possedete questo strumento così particolare) oppure prepararli in casa come vi consigliamo in fondo all’articolo.
Pallottine o polpettine: preparate con un impasto di carne, uova e formaggio grattugiato e dalla forma non più grande di un’oliva.
Sugo di pomodoro: preparato in versione semplice come vi consigliamo nelle ricetta con olio, cipolla aglio e passata di pomodoro, o in versione più ricca come un vero e proprio ragù di carne con diversi pezzi di carne e ovviamente con un tempo di cottura maggiore.
La preparazione è estremamente semplice:
1. Prepariamo le polpettine mescolando tutti gli ingredienti necessari, formiamo delle pallottine piccole e le cuociamo man mano con olio d’oliva.
2. Prepariamo un sugo di pomodoro semplice (o più ricco, a voi la scelta) e lo condiamo con le polpettine.
3. Prepariamo gli spaghetti alla chitarra in casa o, se li abbiamo già pronti, li cuociamo al dente, li scoliamo e li condiamo con il sugo e le pallottine.
Un piatto che nella sua semplicità conquista grandi e piccini, saporito come tutti i piatti tradizionali della cucina regionale italiana sanno essere, e anche semplice da preparare!

Spaghetti alla chitarra con pallottine
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti per preparare gli Spaghetti alla chitarra con pallottine

  • 400 gSpaghetti alla Chitarra all’uovo

Ingredienti per il sugo

  • 500 gPassata di pomodoro
  • 1Cipolle
  • 1 spicchioAglio
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Ingredienti per le polpettine

  • 300 gCarne bovina macinata
  • 1Uova
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Noce moscata
  • Sale
  • Pepe
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti per preparare gli Spaghetti alla chitarra con pallottine

  • Chitarra per pasta
  • 2 Padelle
  • 1 Pentola
  • Carta assorbente

Preparazione degli Spaghetti alla chitarra con pallottine

  1. Preparate gli Spaghetti alla chitarra con pallottine innanzitutto preparando le pallottine o polpettine: mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti necessari (carne macinata di manzo, l’uovo, il parmigiano grattugiato, la noce moscata, il sale e il pepe).

  2. Mescolate bene tutti gli ingredienti e formate con le mani delle piccole polpettine non più grandi di 1 cm (più o meno la grandezza di un’oliva).

  3. Scaldate l’olio d’oliva in una padella e cuocetevi le polpettine poche alla volta e qualche minuto per lato finché sono ben dorate.

  4. Man mano che sono pronte scolatele su un vassoio ricoperto di carta assorbente.

  5. Nel frattempo preparate il sugo di pomodoro: tritate finemente la cipolla e lo spicchio d’aglio e soffriggetele in una padella con l’olio.

  6. Aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere a fuoco medio e coperto per circa 25-30 minuti.

  7. Condite le pallottine con metà del sugo di pomodoro.

  8. Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua bollente salata e cuocetevi gli spaghetti alla chitarra, scolandoli al dente.

  9. Condite gli spaghetti con il sugo di pomodoro e le pallottine e serviteli.

  10. Spaghetti alla chitarra con pallottine

Simo e Cicci consigliano

Consumate gli Spaghetti alla chitarra con pallottine subito. Potete preparare in anticipo le polpettine conservandole in frigo già cotte fino a 2 giorni o fino a 12 ore prima di cuocerle.

Se volete preparare gli spaghetti alla chitarra in casa vi serviranno 200 g di farina, 200 g di semola rimacinata e 4 uova: formate la classica fontana con le farine e mettetevi al centro le uova con un pizzico di sale. Lavorate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e lasciatelo riposare coperto da un canovaccio per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo stendete la pasta su una spianatoia cosparsa con la semola fino ad ottenere delle sfoglie piuttosto sottili. Appoggiate le sfoglie sulla chitarra e con il mattarello premete così da ottenere gli spaghetti. Procedete in questo modo fino ad esaurimento dell’impasto e lasciateli asciugare su vassoi cosparsi di semola.

Noi abbiamo preparato un sugo di pomodoro molto semplice, ma potete preparare un ragù più ricco aggiungendo carni miste (ad esempio costine, ecc.) e facendo cuocere il sugo almeno per 3 ore.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.