Crea sito

Pasta con taccole al pomodoro

La Pasta con taccole al pomodoro è un piatto semplice da preparare, vegetariano, sano, saporito e leggero, buono da gustare sia caldo che freddo.

Taccole, fagioli corallo, piattoni, piselli mangiatutto, diversi i nomi di questi legumi tipicamente primaverili che in genere mangiamo cotti semplicemente in umido con il pomodoro. E proprio partendo dalle taccole in umido abbiamo pensato di realizzarci un primo piatto semplice semplice e tanto buono: le taccole si cuociono insieme ai pomodori, aglio e olio mettendo tutti gli ingredienti a crudo in pentola e si lasciano cuocere piano piano per mezz’ora o anche meno, l’importante è che a fine cottura le taccole siano tenere. Si cuoce la pasta, si unisce il tutto e con un filo d’olio a crudo e una grattata di formaggio la Pasta con taccole al pomodoro è pronta per essere gustata. Se poi volete sporcare una sola pentola potete anche cuocere tutto insieme, taccole e pasta come se fosse un risotto come vi spieghiamo nei consigli in fondo alla ricetta. A pranzo o a cena provate questo piatto sano, genuino, buonissimo!

Pasta con taccole al pomodoro
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 350 g Pasta
  • 400 g Taccole
  • 250 g Pomodori pelati
  • 1 spicchio Aglio
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Origano
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Pasta con taccole al pomodoro

    Preparate la Pasta con taccole al pomodoro innanzitutto pulendo le taccole: spuntateli alle due estremità, sciacquateli accuratamente e tagliateli in parti più piccole.

  2. Sbucciate l’aglio e tagliatelo in pezzi più piccoli.

  3. Riunite in una pentola piuttosto capiente l’olio con l’aglio, i pomodori pelati e le taccole e cuocete a fuoco medio e coperti per circa 30 minuti, aggiungendo acqua calda se dovesse asciugarsi il fondo di cottura.

  4. Quando le taccole saranno tenere, spegnete e insaporite con sale, pepe e origano.

  5. Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua salata, cuocetevi la pasta e scolatela al dente.

  6. Versatela nella pentola con il condimento, mescolate a fuoco vivo per qualche istante e servite la Pasta con taccole al pomodoro.

Simo e Cicci consigliano

  • Per preparare questo primo piatto abbiamo utilizzato le pantacce toscane, un formato di pasta dalla forma squadrata e dai bordi ondulati che viene generalmente abbinato ai condimenti a base di legumi. Naturalmente si possono utilizzare altri formati di pasta come fusilli, penne, sedanini, ecc.
  • Una variante ancora più veloce e semplice è quella di cuocere tutti gli ingredienti insieme sporcando una sola pentola, ovvero cuocendo prima le taccole, poi aggiungendo la pasta e cuocendola come se fosse un risotto e unendo man mano un mestolo di acqua o brodo caldo quando il fondo di cottura si asciuga fino a cottura della pasta.
  • Arricchite il condimento con del basilico o prezzemolo fresco e servite la Pasta con taccole al pomodoro con un’abbondante grattugiata di pecorino o grana padano.

Da provare anche:

TORNA ALLA HOME PAGE

Per non perdere nessuna ricetta seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace QUI o sulla pagina Instagram cliccando “segui” QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.