Crea sito

Melanzane spaccatelle

Le Melanzane spaccatelle o alla spaccatella sono un semplice e gustoso contorno tipico della cucina salernitana, un piatto povero ma ricco di sapore. Questo è sicuramente uno dei piatti preferiti di nostro padre che, ogni estate, quando la natura ci dona melanzane fresche, ci chiede immancabilmente di prepararle in questo modo. E visto che è una ricetta semplicissima e soprattutto molto gustosa nonostante i pochissimi ingredienti che servono per prepararla, possiamo non accontentarlo? Decisamente no 🙂

Come specificato nelle note esistono diversi modi per preparare le Melanzane spaccatelle, ogni famiglia ha la sua ricetta del cuore. Questa che vi proponiamo oggi è la nostra ricetta del cuore, che ha tanti punti a suo favore: tutti gli ingredienti (melanzane, pomodorini, aglio) si mettono a crudo nella pentola e cuociono lentamente finché le melanzane diventano tenere tenere. Quindi è una ricetta semplicissima e soprattutto leggera dato che non friggiamo le melanzane e usiamo non troppo olio, il giusto che basta per ottenere delle Melanzane spaccatelle buone, poco caloriche e vegan!

Melanzane spaccatelle

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 melanzane lunghe e sottili
  • 200 g di pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • origano q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b. (circa 4 cucchiai)
  • basilico fresco
  • sale
  • pepe

Melanzane spaccatelle

Preparate le Melanzane spaccatelle iniziando con il pulire le melanzane e tagliarle a metà nel senso della lunghezza. Incidete la polpa delle melanzane con dei tagli superficiali formando una griglia. Cospargetele con il sale grosso e lasciatele per circa un’ora nel colapasta in modo che perdano l’amaro.

Trascorso questo lasso di tempo, sciacquatele rapidamente sotto l’acqua corrente e strizzatele per eliminare il sale in eccesso.

Ponete le melanzane in una pentola con un filo di olio e conditele con i pomodorini puliti e tagliati a meta, fettine di aglio, origano e basilico.

Cuocete le melanzane spaccatelle a fuoco basso per circa un’ora fin quando le melanzane saranno morbide e aggiungendo se dovesse asciugarsi il fondo di cottura tanta acqua calda quanto basta.

Servite le Melanzane spaccate come contorno calde o tiepide.

Note:

  • C’è chi le frigge, chi le cuoce al forno, chi copre le melanzane con mozzarella o altri formaggi: insomma ogni famiglia ha la sua ricetta.Quindi, oltre alla nostra ricetta, potete realizzare versioni diverse di questo piatto friggendo prima le melanzane tagliate a metà e poi cuocendole in un sughetto di aglio, olio e pomodorini oppure cuocere al forno coprendole con formaggi filanti. Inoltre potete insaporite con menta, capperi, olive nere,ecc.
  • Si possono preparare in anticipo e si possono conservare in frigo per 2-3 giorni.

Un altro ottimo contorno della tradizione in cui le melanzane sono l’ingrediente protagonista sono le Melanzane a funghetto, mentre se volete provare un secondo piatto semplice e gustoso ecco le Torrette di melanzane!

Melanzane spaccatelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.