Crea sito

Acqua detox con fragole mirtilli e pesche

Non è proprio una ricetta nel senso stretto del termine quella che vi raccontiamo oggi, ma è un modo semplice, gustoso e sano per dissetarsi in estate. Stiamo parlando dell’Acqua detox, un’acqua aromatizzata con tutta la frutta e verdura fresca di stagione che preferiamo. Un’acqua quindi non solo dissetante ma che fa bene perché ricca di sali minerali e vitamine nonché di proprietà drenanti e antiossidanti. Noi amiamo tantissimo queste bevande fresche a base di frutta senza zuccheri aggiunti e con così tante proprietà, per cui vi proponiamo il nostro mix fatto con le ultime fragole del nostro orto, mirtilli, pesche, limone e foglie di menta fresca a volontà. Fragole, mirtilli e pesche sono ricchi di proprietà antiossidanti, vitamina C e sali minerali. Quindi, oltre ad essere deliziosa perché unisce il sapore inconfondibile di questi tre frutti, l’Acqua detox è un concentrato di vitamine; e poi grazie ad essa possiamo riuscire a bere i famosi 2 litri di acqua al giorno importante per depurarci e idratare la pelle. Naturalmente, oltre alla nostra versione, potete preparare l’Acqua detox mixando tutta la frutta e la verdura che preferite. Una bevanda colorata, profumata, gustosa e dissetante da bere per tutta l’estate 😉

Acqua detox con fragole mirtilli e pesche

Ingredienti:

  • 2 litri di acqua minerale naturale
  • 100 g di fragole fresche
  • 100 g di mirtilli
  • 2 pesche
  • 1 limone
  • foglie di menta fresca a piacere

Acqua detox con fragole mirtilli e pesche

Preparate l’Acqua detox con fragole mirtilli e pesche sciacquando sotto acqua corrente tutta la frutta. Eliminate il picciolo delle fragole e sbucciate le pesche.Dividete a metà le fragole e tagliate a fette le pesche e il limone.

Versate l’acqua in una caraffa e uniamo la frutta preparata insieme a foglie di menta fresca.

Lasciate la frutta in infusione in frigo per tutta la notte o 24 ore prima di servirla con cubetti di ghiaccio 🙂

Note:

  • Maggiore sarà il tempo in cui lascerete in infusione la frutta, maggiore sarà l’aroma acquisito dall’acqua detox.
  • Potete conservare l’Acqua detox in frigo per circa 2-3 giorni. Potete aggiungere man mano acqua fresca all’infuso. Naturalmente la frutta usata per l’infusione può essere tranquillamente consumata.

Altre bevande dissetanti, rinfrescanti e ipocaloriche per l’estate? Ecco la Limonata all’anguria o il Tè freddo al mango 🙂

Le Ricette di Simo e Cicci

Acqua detox con fragole mirtilli e pescheAcqua detox con fragole mirtilli e pescheAcqua detox con fragole mirtilli e pesche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.