Pizza con patate, pancetta di cinta senese e pecorino toscano

Il mese di aprile ci porta la nuova pizza per il progetto Special & Good taste pizza, in cui io e il Masterpizza Gianni Di Lella vi tentiamo con le nostre creazioni.
Quella di questo mese è una vera golosità, la pizza con patate, pancetta di cinta senese e pecorino toscano è veramente buonissima. Non lo dico perché l’abbiamo fatta noi, ma perché è la verità. Gli ingredienti si equilibrano alla perfezione, creando una sorta di focaccia farcita, ottima anche a temperatura ambiente.

pizza con patate, pancetta di cinta senese e pecorino toscano

Pizza con patate, pancetta di cinta senese e pecorino toscano

Ingredienti (per 4 persone)
Per l’impasto
800 g di farina 0
510 ml di acqua
20 g di sale fino
2 g di lievito di birra
Per la farcitura
200 g di mozzarella
4 patate medie già lessate
100 g di pancetta di cinta senese
50 g di pecorino toscano grattugiato

Olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione
Sciogliete il lievito di birra in un pochino d’acqua, prelevandolo dal totale. Versate la farina in una ciotola e fate la fontana. Aggiungete il lievito sciolto al centro e il sale sul bordo.
Iniziate ad incorporare la farina e mano a mano aggiungete l’acqua. Lavorate alcuni minuti poi passate l’impasto sul tagliere di legno e impastate il composto per 10 minuti. Durante questa fase, ripiegate l’impasto su se stesso spingendo con il palmo della mano, non lo stiracchiate ne strappate. Il movimento deve essere quasi rotatorio, spingendo e ripiegando più volte. Alla fine dovrete ottenere un impasto liscio e morbido.
Ungete leggermente una ciotola di vetro, sistemate l’impasto e copritelo con la pellicola trasparente.
Lasciate lievitare per 1 ora a temperatura ambiente.
Trascorso questo tempo, trasferite l’impasto in frigorifero per almeno 8-10 ore. Anche se rimane più tempo non ci sono problemi, anche 15-18 ore vanno bene.
Togliete la pasta dal frigorifero e lasciatela lievitare almeno 2 ore a temperatura ambiente.
Mettetela sul tagliere di legno, spolverato con un pochino di farina e dividete l’impasto in quattro parti.
Iniziate a tirare la pasta con i palmi delle mani, senza strapparla, cercando di fare dei movimenti rotatori. Procedete in questo modo per tutte e quattro le basi.
Tagliate a cubetti la mozzarella e distribuitela in modo uniforme sulle basi. Tagliate a fette le patate lesse e distribuite anche queste in modo uniforme.
Aggiungete in modo omogeneo la pancetta di cinta senese e infornate le pizze.
Cuocete in forno caldo a 200° per circa 20 minuti, controllate la cottura, il bordo deve essere ben dorato e sollevando la pizza il fondo deve essere cotto.
Appena le pizze sono cotte, spolverate la superficie con una generosa dose di pecorino toscano grattugiato e servite immediatamente.

Per rimanere sempre aggiornati seguitemi anche sulla mia pagina Facebook, Le ricette di Michi

Precedente Vellutata di piselli Successivo Spicy red pepper hummus per il Club del 27

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.