La cucina incantata

la cucina incantata

La cucina incantata – Le ricette tratte dai film di Hayao Miyazaki

Silvia Casini, Raffaella Fenoglio, Francesco Pasqua
Gastronomia e cinema sono due mondi capaci di offrire esperienze sensoriali uniche, qualcosa che colpisce tutti noi in una sorta di sortilegio, stregandoci.
Un viaggio nella cucina giapponese attraverso i film più famosi del maestro Hayao Miyazaki, che non vi deluderà.

Introduzione

Gastronomia e cinema sono due mondi capaci di offrire esperienze sensoriali uniche e indescrivibili. Chi ha compreso a pieno questa filosofia è il maestro Hayao Miyazaki, che con le sue storie è riuscito a incantare grandi e piccini. E se c’è una cosa che non manca mai nei lungometraggi di Miyazaki è il rapporto tra i personaggi e il cibo. La cucina incantata propone una serie di ricette tratte dai film del grande regista in tre stuzzicanti varianti. Preparatevi quindi ad avere l’acquolina in bocca con la Pancetta sfrigolante de Il castello errante di Howl e la torta Siberia di Si alza il vento: Miyazaki vi aspetta.

Aneddoti personali

Il mio vicino Totoro è il film che ha portato ovunque la grandezza dell’animazione nipponica. Ma cos’è un Totoro?
Totoro è un animale enorme, la cui grandezza è direttamente proporzionale alla sua bontà e calma.
E’ il simbolo ufficiale dello Studio Ghibli ed è il guardiano della foresta che sceglie di mostrarsi solo a pochi fortunati. E’ un personaggio talmente emblematico e ammirato che si è meritato un asteroide tutto suo.
Col nome di “10160 Totoro” l’astronomo giapponese Takao Kobayashi ha denominato un piccolo corpo celeste in viaggio tra le orbite dei pianeti Marte e Giove.

Recensione

Il libro La cucina incantata – ricette tratte dai film di Hayao Miyazaki è un libricino veramente “delizioso”. Per chi conosce il maestro sa che i suoi personaggi sono magici, incantano nel vero senso della parola, e anche il libro ha questa particolarità. I banchetti che siamo abituati a vedere nei suoi film qui sono scritti in modo semplice e preciso.
Il libro è diviso in capitoli ognuno dei quali parla di un film del maestro.
Dopo una breve introduzione all’interno di ogni capitolo troviamo le ricette dei piatti che sono protagonisti della vita dei personaggi. C’è la versione originale, caratterizzata dal simbolo della macchina da ripresa, la versione golosa e quella vegetariana.
Farciscono le pagine tante curiosità, disegni delicati e un piccolo glossario per non farci perdere in mezzo agli ingredienti giapponesi.

Conclusioni

Se amate la cucina nipponica e gli anime questo è il libro che fa per voi.
Lo potete acquistare seguendo questo link.

Voto

5/5

Le ricette de La cucina incantata

Da La cucina incantata

bento’ classico alla Totoro

Ingredienti per 1 bentò box

1 pesce shishamo

100 g di merluzzo

1 foglio di alga kombu

100 g di gohan

un pizzico di polvere rosa per sakura denbu

1 umeboshi

50 g di edamane

aceto

sale e zucchero

olio extravergine di oliva

Bollite il merluzzo con l’alga kombu, quindi privatelo delle spine e riducetelo in piccoli tranci. Mettete il riso cotto nel fondo del bentò box pieno a circa 3/4. In una piccola padella scaldate l’olio a fuoco medio-alto e cuocetevi uno shishamo su entrambi i lati. Posizionatelo cotto al centro della scatola sul riso. Prendete un’umeboshi e mettetela su un lato del riso, perfettamente al centro. Disponete dall’altra parte i fagioli edamame in modo da riempire poco meno di 1/4 del bentò box. Infine posizionate nell’ultimo angolo il merluzzo colorato di sakura denbu.

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.