VELLUTATA DI FINOCCHI, FUNGHI E FAGIOLI CANNELLINI

Qualche giorno fa, chiacchierando con la mia amica Ambra di @profumodizenzeroecannella, sono stata invitata gentilmente a partecipare al contest #lautunnoperme organizzato da lei, da @combinazioneperfetta, @ricciolicannellaecioccolato, @fogliedifrolla e @bloomsimona e a raccontare cosa rappresenta ai miei occhi questa particolare stagione! Cos’è per me l’autunno? E’ un mood particolare, non lo amo come l’estate, ma i suoi colori, i suoi frutti, le sue giornate uggiose non mi sono totalmente indifferenti! Mi piace ad esempio guardare la pioggia dietro la finestra mentre magari sorseggio una tazza fumante di tè; mi piace sentire il suo scrosciare forte contro i battenti delle persiane, sentire il tintinnio sulle grondaie, mentre sdraiata sul divano leggo un libro avvolta dal calore confortante di un plaid! Amo sfornare biscotti mentre fuori piove e lasciarmi abbracciare dal loro aroma speziato; mi piace circondarmi del calore della mia casa, raccogliermi con la mia famiglia e cucinare pietanze che possano regalarci questa sensazione consolatoria e tranquillizzante! Le vellutate ne fanno parte e sono tra i #comfortfood che più adoro! Ecco, in una sola parola rappresentano l’emblema della mia voglia di autunno. Pochi ingredienti che insieme mi regalano un tale appagamento, che solo pochi altri cibi vi riescono!!! E allora che vellutata sia! E quale proporvi? Una combinazione perfetta tra finocchi e funghi prataioli misti bianchi e bruni, abbondante zenzero e un bel tuffo di fagioli cannellini. Un sapore pazzesco, piccante, corposo, ricco di gusto e, neanche a dirlo, tanto tanto autunno…

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 4Finocchi
  • 400 gFunghi champignon (misti bianchi e bruni)
  • 1Porri
  • 320 gFagioli cannellini (già lessi)
  • 1 lBrodo vegetale (+ q.b.)
  • 15 gZenzero fresco
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Preparazione:

  1. Tagliate il porro, eliminando l’estremità inferiore, quindi effettuate un leggero taglio longitudinale ed eliminate le prime due foglie esterne. Riducetelo a rondelle sottili e fatene imbiondire una metà in un tegame con due cucchiai di olio e due di brodo vegetale caldo (fig. 1).

  2. Pulite i finocchi, eliminando la parte verde dei gambi e le barbette. Tagliateli in quarti e lavateli in acqua acidulata con succo di limone affinchè mantengano il colore bianco. Sgocciolateli, asciugateli con carta assorbente da cucina e tagliateli a julienne. Aggiungeteli al porro e fate insaporire per qualche minuto a fiamma vivace (fig. 2).

  3. Coprite con il brodo vegetale e portate a bollore (fig. 3).

  4. Nel frattempo, in una padella antiaderente, rosolate l’altra metà del porro con un filo di olio e 2 cucchiai di brodo caldo, quindi aggiungete i funghi ben puliti e tagliati a fette (fig. 4).

  5. Abbassate la fiamma, insaporite con 10 gr. di zenzero grattugiato e fate cuocere coperto per 15′, aggiungendo del brodo vegetale all’occorrenza (fig. 5).

  6. Spegnete e versatene una parte nel tegame dove stanno cucinando i finocchi (fig. 6).

  7. Aggiungete anche i fagioli e lasciate cuocere altri 5′, quindi aggiustate di sale, spegnete e frullate con il minipimer a immersione. Servite la vellutata ancora calda con il resto dei funghi lasciati interi, del prezzemolo fresco tritato e crostini alla curcuma. E voilà…la vostra vellutata di finocchi, funghi e fagioli cannellini è pronta per essere gustata!

    Buon Appetito dalla cucina di Fefe’!

Per una versione più gustosa, potrete aggiungere i fagioli cannellini in padella insieme ai funghi champignon, 5′ prima di spegnere, quindi servire sulla vellutata. Una bontà!

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.