Crea sito

BASE PER CROSTATA MORBIDA

La crostata morbida, a differenza dell’impasto classico di pasta frolla, è molto soffice e ricorda tanto il pan di Spagna. Questa base per torta si realizza con il tipico stampo furbetto, quello con la scanalatura che consiglio di comprare per poter così realizzare crostate dai ripieni più golosi ed incredibili! Semplice e veloce, questa ricetta diventerà il vostro fiore all’occhiello. Io con questa base ho realizzato un dolce per le feste di Natale con un ripieno alla ricotta, gocce di cioccolato e canditi davvero golosissimo simile alla cassata siciliana ma a crostata (QUI LA RICETTA). In famiglia è stata graditissima e penso proprio che molto presto ripeterò l’esperienza, magari per festeggiare degnamente il Capodanno, chissà…

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per uno stampo da 28 Ø:

  • 150 gFarina 00
  • 150 gZucchero
  • 125Yogurt
  • 3Uova
  • 50 mlOlio di semi
  • 1/2 bustinaLievito chimico in polvere
  • 1 pizzicoSale

Preparazione:

  1. Separate i tuorli dagli albumi. Iniziate a montare quest’ultimi a neve ferma con un pizzico di sale (fig. 1).

  2. Montate in un’altra terrina i tuorli con lo zucchero con l’aiuto di uno sbattitore elettrico per circa 5′, fino a quando il composto non risulterà chiaro e spumoso (fig. 2).

  3. A questo punto, aggiungete lo yogurt sempre continuando a lavorare con le fruste. Aggiungete anche l’olio a filo e in ultimo la farina ed il lievito setacciati. Incorporate quindi gli albumi a neve e mescolate delicatamente con l’aiuto di una spatola con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto (fig. 3).

  4. Prendete lo stampo furbetto già imburrato e infarinato e aggiungete sul fondo un cerchio di carta forno prima di versare il composto. In questo modo avrete la sicurezza che la vostra crostata morbida non si romperà al momento di capovolgerla! Versate quindi l’impasto e cercate di livellarlo affinchè non lieviti storto (fig. 4).

  5. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per 20′ circa. Quando vedete che la superficie è tutta dorata, infilzatela con uno stuzzicadenti. Se esce asciutto la crostata è pronta. A questo punto, lasciatela raffreddare in forno leggermente aperto per 5′, quindi sfornatela definitivamente e lasciate che raffreddi del tutto prima di sformarla (fig. 5).

  6. Una volta raffreddata, con un coltello scostate delicatamente il bordo della crostata dalla teglia e adagiatela su un piatto capovolgendola (fig. 6)

  7. E voilà…la vostra base per crostata morbida è pronta per essere usata!

  8. Buon Appetito dalla cucina di Fefe!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.