Archivi tag: pomodori

Melanzanine e piccoli peperoni ripieni

Melanzanine e piccoli peperoni ripieni: mulincianeddi e pipi chini, così li chiamiamo in Sicilia, piccoli ortaggi ricchi di sapore ma decisamente ricchi di storia contadina e semplici ingredienti. Il problema principale nel resto d’Italia, fuori dalla nostra amata isola è reperire le melanzanine e i piccoli peperoni specifici per preparare questa ricetta e se proprio non li trovate potete farcire anche quelli di dimensioni normale il gusto non ne risentirà, solo esteticamente saranno diversi.. Ma comunque sia vale la pena provare a farle.

 

Ingredienti per 6 persone
  • 6 melanzanine
  • 6 peperoni piccoli
  • 1 cipolla di Tropea
  • 600 g di pomodori maturi
  • 150 g di pane grattugiato
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • 30 g di pecorino stagionato grattugiato preferibilmente Dop siciliano
  • 100 g di caciocavallo fresco
  • una manciata di capperi di Pantelleria sotto sale
  • una manciata di olive verdi i salamoia
  • un mazzetto di prezzemolo
  • sale e pepe Q.B.
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio EVO Q.B.
Preparazione

Dissalate i capperi in una tazza d’acqua

Lavate le melanzanine e i peperoni

Incidete la sommità delle melenzanine e dei peperoni, staccatele come se fosse un cappelletto che terrete in acqua e sale

Scavate con delicatezza tutte le melanzanine e i peperoni aiutandovi con un coltellino e un cucchiaino, mettete gli ortaggi così ottenuti in acqua e sale. Fate allo stesso modo con l’interno estratto dalle melanzanine

Tritate la cipolla e soffriggetela con un po’ d’olio

Scolate dall’acqua la polpa delle melanzanine, asciugate con carta da cucina e poi versatela nella padella con la cipolla.

Fate dorare e tenete da parte

Fate a cubetti 2 pomodori a cui avrete avuto cura di togliere i semi e la pelle

Fate anche il caciocavallo in piccoli cubetti

In una ciotola preparate adesso la farcia per le melanzanine e i peperoni: Mescolate il pane grattugiato con i formaggi grattugiati, aggiungete il soffritto realizzato prima, i pomodori, le olive, 1 spicchio d’aglio, il prezzemolo e i capperi, tutti tritati. Amalgamate bene il tutto con tanto olio da creare un composto soffice e ben sgranato, aiutatevi con le mani sfregando la farcia tra i palmi, non deve essere una “pappetta”…

Riempite ogni peperone e ogni melanzanina con la farcia ottenuta e non dimenticate di inserire anche  qualche cubetto di formaggio, coprite con i cappelletti che avevate lasciato in salamoia incastrandoli bene se vi piace l’effetto

Preparate un po’ d’olio in una padella e friggete le melanzanine da tutti i lati facendo attenzione a non bucarle e a far fuoriuscire la farcia

In una teglia capace ad contenere gli ortaggi, mettete i pomodori rimasti ridotti a pezzettini con l’aglio rimasto e un po’ d’olio,sale e pepe.

Sistemate in piedi, ben accostate le melanzanine e i peperoni sul pomodoro ed infornate in forno già caldo a 200 ° per 40 minuti circa o finché vi sembreranno morbide.

Le Melanzanine e piccoli peperoni ripieni si possono servire come antipasto

o contorno nelle vostre cene estive. Le Melanzanine e piccoli peperoni ripieni si consumano caldi o anche a temperatura ambiente anche il giorno dopo,

anzi saranno ancora più buoni!

 

 

 

 

 

 

 

Trippa alla Parmigiana

Questa è la ricetta che faccio da sempre non so in realtà se sia quella originale, ma vi assicuro che è davvero buona!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 1 Kg di trippa semicotta
  •  400 g di pomodori maturi o un barattolo di pelati da 500 g
  • 1 cipolla
  • 2 gambi di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  •  basilico
  • 50 g di burro
  • 2 foglie di alloro
  • parmigiano grattugiato
  •  olio EVO qb
  • sale  qb
  • pepe o peperoncino qb

PROCEDIMENTO

Lavare bene la trippa ed asciugarla e tagliarla a striscioline se non l’avete già comprata così. Tritare la cipolla, il sedano e il basilico

varie 103e metterli in una casseruola con l’olio già caldo con 25 g di burro e lo spicchio d’aglio in camicia,aggiungere le foglie di alloro. Lasciare soffriggere a fuoco dolce e sfumare con il vino,

varie 104quando sarà evaporato aggiungere la trippa spolverata di parmigiano.

varie 105Cuocere 10 minuti circa e versare nella pentola i pomodori pelati e tagliati a dadini.

varie 108Salare e pepare con ciò che preferite e continuare la cottura a fuoco medio, se servisse bagnare con qualche mestolino di acqua calda o brodo vegetale. Continuare la cottura finché la trippa sarà tenera, ma non sfatta.                                                                                                    Versare a cottura ultimata la trippa in 4 pirofile monoporzione e coprire con fiocchi di burro e parmigiano. Infornare a forno già caldo a 150 gradi per 10 minuti circa perchè si formi una crosticina.