Crea sito

CIABATTINE DI PANE COL CRISCITO

Le ciabattine di pane col criscito sono una ricetta di pane morbidissimo impastato con la pasta di riporto, il lievito della nonna (o criscito).
Per la preparazione del mio pane ciabatta, io ho utilizzato metà farina 00 e metà farina 1. Voi, se preferite, potete sostituire la farina 1 con farina 0 ppure con farina integrale.
Il pane ciabatta è un pane rustico, dal sapore antico. E’ perfetto da faricire o coma accompagnamento a salumi e formaggi.
Certo, non si tratta di un tipo di pane dalla lievitazione veloce. La lievitazione è un po’ lunghetta, ma ne vale troppo la pena!!

Ciabattine di pane col criscito | ricetta pane ciabatta con pasta di riporto
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Giorno 16 Ore
  • Tempo di riposo2 Giorni
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto del pane ciabatta:

  • 300 gPasta di riporto (o criscito)
  • 150 gFarina 00
  • 220 gFarina 1 (o farina 0)
  • 7 gSale fino
  • 230 gAcqua
  • 2 gLievito di birra secco (o 4 g di lievito di birra fresco)
  • q.b.Farina 1 (o farina di semola rimacinata di grano duro)

Per decorare:

  • q.b.Semola di grano duro rimacinata (o farina 1)
  • q.b.Olio di oliva (facoltativo)
  • q.b.Sale grosso (facoltativo)

Preparazione

Preparare la pasta di riporto (o criscito)

  1. Per preparare i 300 g di pasta di riporto (o criscito) mescolare 150 g di farina 0 (o farina 00) con 150 g di acqua e 8 g di lievito di birra fresco (oppure 4 g di lievito di birra fresco). Coprire con pellicola trasparente la scodella con la pasta di riporto e farla riposare per 24 ore o temperatura ambiente.

Preparare l’impasto delle ciabattine di pane

  1. Trascorse le 24 ore, la pasta di riporto (criscito) è pronta per essere utilizzata. Per scoprire tutti i segreti della pasta di riporto cliccare QUI .

  2. Sciogliere il lievito di birra in 30 ml di acqua e farlo riposare per 10 minuti in modo che si attivi. Per scoprire tutti i segreti della attivazione del lievito di birra cliccare QUI .

  3. In una scodella, versare la pasta di riporto e il lievito di birra attivato ed iniziare a mescolare. Quindi aggiungere, piano piano, la farina 1 (o farina 0 ) ed impastare. Incorporare poi il sale e la farina 00 e continuare ad impastare in modo da aiutare la formazione della maglia glutinica.

  4. Per saperne di più su quale farina scegliere per impastare il pane cliccare QUI .

  5. Coprire con pellicola trasparente l’impasto delle ciabattine di pane e farlo riposare a temperatura ambiente per 2 ore.

  6. Poi trasferire l’impasto in frigorifero e farlo riposare in frigorifero per 12 ore.

  7. Trascorso il tempo di riposo, togliere l’impasto dal frigorifero e lasciarlo per un’ora a temperatura ambiente in modo da poterlo lavorare con facilità.

  8. Trasferire poi l’impasto del pane ciabatta su un tavolo infarinato con farina di semola di grano duro o con farina 1 e fare 3 giri di pieghe del pane .

  9. Per imparare a fare le pieghe del pane cliccare QUI .

  10. Dopo aver fatto l’ultimo giro di piega del pane, spolverare l’impasto con la farina di semola (o farina 1), lasciarlo riposare per un’ora e poi, con l’aiuto di una spatola ben affilata, tagliare l’impasto in tanti quadratini o rettangoli.

  11. Poggiare ciascuna ciabattina di pane sulla leccarda del forno rivestita di carta forno (distanziare bene le ciabatte dtra di loro, in cottura aumenteranno di volume).

  12. pane ciabatta ricetta
  13. ricetta pane pasta di riporto

Decorare le ciabatte di pane

  1. Io go spennellato la superficie delle ciabattine di pane con un filo di olio extravergine di oliva, ci ho spruzzato sopra la farina di semola rimacinata di grano duro e poi ho decorato con qualche chicco di sale grosso.

  2. Voi, se preferite, potete semplicemente spolverare la superficie delle vostre ciabattine soltanto con la semola (o con la farina 1).

Cuocere il pane ciabatta

  1. Infornare il pane ciabatta in forno già caldo a 250°C per 7 minuti, quindi abbassare la temperatura a 220°C e continuare la cottura per 10 minuti. Ridurre poi la temperatura a 200°C e continuare a cuocere le ciabattine di pane fino a che non risulteranno dorate.

  2. Come capire se il pane è cotto? Il pane è cotto quando, battendo con il pugno sotto la ciabattina, si sente un rumore sordo (come di vuoto) e quando in mano la ciabattine si avverte leggera e non pesante.

  3. Quando le ciabatte di pane saranno cotte, sfornarle e farle raffreddare su una gratella, coperte con uno strofinaccio pulito.

Le ciabatte di pane si conservano avvolte in uno strofinaccio pulito e sigillate in un sacchetto, in modo da preservarne al meglio la fragranza.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.