Pesto alla siciliana, ricetta facile

Oggi un piatto che a casa mia è sempre graditissimo ed in più è veloce e salutare, il pesto alla siciliana .

Grazie alla preziosa ricetta e collaborazione di una mia carissima e bravissima amica Caterina , della pagina facebook “Marmellate e conserve” lo impariamo facilmente a preparare in casa in maniera più genuina e prelibata. Le foto sono tratte dalla sua pagina.

Si può fare il pesto alla siciliana in anticipo e bastano pochi ingredienti per prepararlo fra cui la ricotta , i pomodori , i pinoli, ed il profumato basilico.

Questo condimento va benissimo per condire qualsiasi formato di pasta anche quella fresca.

Al posto dei pinoli si possono usare le mandorle o noci pelate.

Per chi è intollerante al lattosio si può sostituire la ricotta con il tofu.

In frigo si conserva perfettamente chiuso in barattoli preferibilmente di vetro per due giorni oppure si può congelarlo senza aggiunta di olio per un mese, l’importante è che gli ingredienti siano freschissimi, in modo da riassaporare in qualsiasi momento i sapori della bellissima Sicilia.

Si prepara a freddo e una volta scolata la pasta basterà condirla e gustarla. Se lo si vuole più morbido aggiungere un pò di latte.

Un piatto dal sicuro successo 😀

Ti consiglio una deliziosa ricetta con questo pesto : I PACCHERI AL PESTO SICILIANO.

 

Pesto alla siciliana

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di pomodorini meglio i ciliegini 🍅
  • 200 g di ricotta di pecora 🍚
  • 100 gdi parmigiano o caciocavallo o pecorino siciliano
  • 50 g di pinoli o mandorle pelate o noci
  • 10 foglie di basilico fresche🌱
  • Uno spicchio d’aglio
  • Sale e olio evo quanto basta
  • Facoltativo , pomodori secchi

Preparazione del pesto alla siciliana:

Eliminare la buccia dai pomodori. Per farlo più facilmente basterà una volta tolto il picciolo, incidere leggermente nella parte opposta del pomodoro, facendo un taglio a croce, tuffarli , poco alla volta, nell’acqua bollente per 5 secondi, scolarli e la pelle non farà resistenza.

Tagliare i pomodori in 4 dopo aver tolto loro la buccia e i semini .

Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore o in un mixer, tranne l’olio che sarà aggiunto a filo durante la lavorazione, e azionare , fino ad ottenere una crema densa e morbida.

Per un sapore più particolare si possono aggiungere alcuni pomodori secchi.

Ora non resta che condire la pasta o conservarlo in frigo o congelarlo.

Buon appetito e grazie ancora a Caterina per la sua ricetta.

Ti è piaciuta questa ricetta? Condividila sui social e se non vuoi perderti le altre segui “IN CUCINA CON MARTA MARIA” anche sulla pagina facebook.

 

Precedente Spaghetti con la mollica, ricetta facile Successivo Cavatelli ai peperoni, ricetta facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.