Lasagne zucca ragù bianco e besciamella

Lasagne zucca ragù bianco e besciamella…
E’ arrivato l’autunno: zucche venite a me, io vi adoro!!
E sì, arrivano le zucche, le meravigliose regine dell’autunno che sulla mia tavola non possono mai mancare, nonostante il disappunto del resto della famiglia, che non le tollera!
Ma voi lo sapete, io sono testarda e non mi arrendo, quindi che zucche siano, ma cucinate in maniera speciale, per realizzare un piatto golosissimo: le lasagne alla zucca con salsiccia e besciamella, cremose, filanti e golosissime!!
Andiamo in cucina, vi racconto come realizzarle!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la besciamella

  • 40 gfarina 00
  • 50 gburro
  • 1 llatte
  • 60 gformaggio (tipo grana o parmigiano)
  • q.b.noce moscata

Per le lasagne

  • 250 glasagne sottili all’uovo
  • 700 gzucca
  • 1cipolla (media)
  • 1carota (piccola)
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 500 gvitello (macinato)
  • 350 gsalsiccia
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • 120 gformaggio (tipo grana o parmigiano)
  • 200 gformaggio (caciotta fresca o formaggio a pasta filata)

Strumenti

  • Pentola
  • Pirofila
  • Padella
  • Ciotola
  • Tagliere

Lasagne zucca ragù bianco e besciamella: preparazione…

  1. Pelate e tritate una cipolla e una carota.

    Tagliate la zucca, privatela di semi e filamenti, affettatela e poi tagliatela in piccoli cubetti.

  2. Raccogliete in una padella metà della cipolla e della carota che avete tritato e rosolate tutto in un buon giro d’olio. Unite la zucca, salate e lasciate andare a fiamma moderata, fino a quando la zucca non risulterà morbida. Ci vorranno circa 30 minuti, mescolando e rigirando spesso.

  3. In un’altra padella rosolate il resto della cipolla e della carota, unite il macinato di vitello e la salsiccia privata del budello e sgranata.

    Salate, lasciate che evaporino tutti i succhi e sfumate con il fino bianco.

    Evaporato il vino bianco, continuate la cottura per quindici minuti a fiamma minima.

  4. Intanto che la zucca e la carne cuociono, dedicatevi alla besciamella.

    Lasciate sciogliere il burro a fiamma bassa, unite la farina e alzando un po’ il calore, lasciatela dorare mescolando di continuo.

    Unite il latte poco per volta, facendo attenzione a non formare grumi aiutandovi con una frusta.

    Dovrete ottenere una besciamella molto fluida, quindi se vi sembrasse liquida, non preoccupatevi, raffreddando si rapprenderà un po’.

    Aggiustate di sale, unite la noce moscata, una manciata di formaggio grattugiato e amalgamate.

  5. Cotti tutti gli elementi base, unite la zucca alla carne macinata e poi versate tutto sulla besciamella, mescolate per ottenere un composto uniforme.

    Distribuite un po’ del condimento ottenuto su una pirofila adatta ad almeno 6 porzioni.

  6. Cominciate ad assemblare il piatto facendo uno strato di lasagne, uno di condimento e distribuendovi sopra una manciata di formaggio parmigiano e dei cubetti di formaggio.

    Ripetete così, fino a terminare tutti gli ingredienti.

    Terminate con uno strato di condimento e una spolverata di formaggio grattugiato.

  7. Cuocete in forno ventilato a 180°C per 25-30 minuti, sfornate, coprite con un canovaccio, lasciate riposare 1o-15 minuti e portate in tavola ancora calde, filanti e cremose.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.