Crea sito

Granita siciliana al limone facile senza gelatiera

Granita siciliana al limone facile senza gelatiera.
Le nostre estati siciliani di bambini degli anni 80-90, erano segnate dalla musica ad alto volume che proveniva dalle piccole moto ape allestite a gelateria ambulante e quando la musica neomeledica napoletana, dalle strade invadeva le case, la frase era: “sta passannu u gilataro!” Spesso si scendeva in strada, la granita costava 1000 Lire e la Brioche 500 Lire, chi la prendeva alla mandorla, chi al cioccolato e chi al limone, ed era tutte così buone, forse perché lo erano davvero o forse solo perché l’età della spensieratezza era tale, da farti sembrare tutto così bello e buono… Oggi, forse a causa delle normative europee, di venditori ambulanti di granite se ne vedono un po’ meno e siamo tutti così dubbiosi sull’igiene e su molte altre cose, che difficilmente ci si ferma a comprare una granita e una brioche “affumicata” tra le vie catanesi colme di traffico, ma nonostante questo, granita e la brioche sono il must delle estati siciliane, sia che vengano acquistate al bar sia che vengano prodotte in casa. Si, perché la granita, è un prodotto alla portata di tutti, un “gelato povero” da poter fare in casa, un gelato che originariamente si preparava con la neve e gli sciroppi. La neve raccolta in inverno e conservata in montagna in anfratti al riparo dal sole, durante l’estate veniva portata in paese o in città e venduta per fare appunto questo fresco dolce. Oggi, dopo avervi già spiegato come preparare la granita di mandorle,  vi spigherò come preparare in casa e senza gelatiera la granita al limone, inoltre a questo link troverete la ricetta per le brioche col tuppo.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione4 Ore
  • Porzioni5 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gGhiaccio (o acqua)
  • 300 gSucco di limone
  • 150 gZucchero
  • 100 gAcqua

Preparazione

  1. Tenete sempre il ghiaccio in frigo per averlo pronto al bisogno.ù

    Preparate uno sciroppo con acqua e zucchero, vi basterà mischiarli insieme e portarli a sfiorare il bollore, spegnere e lasciare freddare.

    Spremete i limoni e ricavatene circa 250/300 ml, dipende dai gusti personali.

    Mischiate il succo di limone allo sciroppo e riponete in congelatore per 2 ore almeno, la temperatura dovrà abbassarsi fino quasi al punto di congelare.

    In un frullatore unite ghiaccio e sciroppo di limone freddi, lasciate girare qualche minuto fino ad ottenere una consistenza finissima.

    Per realizzare la granita ho utilizzato un frullatore molto potente, tipo bimby, ma se non lo avete potrete utilizzare altri procedimenti.

    Secondo procedimento: invece di preparare il ghiaccio, dopo aver fatto lo sciroppo, diluitelo con 600g d’acqua, versate il liquido nello stampo per ghiaccio e create dei cubetti congelati, frullate i cubetti al momento di servire la granita.

    Terzo procediment:o potrete mettere il composto in una ciotola di vetro che riporrete in congelatore, vi basterà mescolare bene il tutto ogni 45 minuti fino ad ottenere la vostra granita, che potrete rendere più fine con un paio di giri di frullatore ad immersione una volta che  rappresa.

     

  2. Gustate la vostra granita accompagnata ad una deliziosa “brioscia cco tuppo”, resterete felici e appagati per il resto del giorno!!

    Guarda pure:

    Gelato al cioccolato fondente senza gelatiera;

    Gelato furbo al dulce de leche;

    Gelato furbo al cioccolato al latte e nocciole;

    Granita siciliana al cioccolato senza gelatiera;

    Granita siciliana alla mandorla.

    Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

    facebook pinterestinstagramtwitter.

    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

Note

Riponete gli avanzi di granita nel congelatore, vi basterà uscirla una decina di minuti prima di servire e mescolare vigorosamente con il cucchiaio o dare un paio di giri di frullatore ad immersione, per farla tornare come prima.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.