Crea sito

Gelo di limone ricetta siciliana originale

Gelo di limone ricetta siciliana perfetta, profumata allo zenzero.
Quando in estate ormai inoltrata il caldo non da tregua, il gelo al limone potrebbe essere un dolce adatto a rinfrescare le vostre merende o le vostre cene in famiglia. Il gelo al limone è un budino leggerissimo, addensato con solo amido di mais, adatto davvero a tutti, persino a chi ha uno stile di vita vegan e a coloro che soffrono di celiachia. Per prepararlo occorrono pochi e semplicissimi ingredienti, ma i limoni devono essere rigorosamente biologici e preferibilmente freschissimi, infatti appena raccolti, rilasciano il meglio dei lori olii essenziali. Io ho aggiunto al dolce anche un po’ di zenzero, dona ancora più freschezza e sposa benissimo con questo agrume, esaltandone il profumo, ma voi se non gradite, potete ometterlo. Per il resto, per assaporare un buon gelo di limone, occorrerà solo andare in cucina a preparare la nostra delizia, siete pronti? Seguitemi allora!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6-8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5Limoni
  • 1 lAcqua
  • 85 gAmido di mais (maizena)
  • 250 gZucchero
  • 80 gSucco di limone
  • 1 bustinaVanillina
  • 1Pezzo di zenzero
  • q.b.Menta fresca

Preparazione

  1. Sciacquate i limoni molto bene (rigorosamnete biologici e freschi se possibile)sotto l’acqua corrente, pelateli e ricavate solo la parte colorata, la bianca è amarissima. Raccogliete le scorze in una pentola, coprite con un litro d’acqua e portate a bollore, lasciate intiepidire. Spegnete e dedicatevi a spremere il succo. Stemperate lo zucchero, l’amido e la vanillina con una piccola parte di acqua profumata, quindi aggiungete quella restante, attenzione durante il procedimento, a non formare grumi.

  2. Mettete il liquido sul fuoco, se vi piace il gusto dello zenzero, aggiungetene qualche pezzo insieme a un po’ di scorza di limone, va bene quella che avete bollito, portate il tutto a sfiorare il bollore mescolando di continuo con la frusta, quindi aggiungete il succo, amalgamate, attendete che tutto si addensi e spegnete. Preparate le coppette o gli stampi dove formerete il gelo, bagnandole sotto acqua corrente, questo passaggio vi agevolerà al momento di sformare il dolce. Togliete lo zenzero e le scorze dal composto, se vi piace aggiungete ancora un po di zenzero grattugiato e riempite gli stampi. Lasciate intiepidire all’aria, quindi riponete in frigo nella parte più fredda fino a che tutto non si rassodi. Una volta freddi, staccate leggermente i bordi dalla coppetta e rivoltate su un piattino da dessert, guarnite con foglie di menta.

Note

  Per conservare il gelo anche due giorni, non sformatelo, copritelo con pellicola e riponetelo nella parte più fredda del vostro frigo fino al momento di servirlo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.