Crostata con farina di farro, composta di fichi e noci

Crostata con farina di farro, composta di fichi e noci, una torta semplice e rustica, perfetta per la colazione. La pasta frolla è realizzata con farina 00 e farina di farro, mentre la composta è fatta in casa con fichi freschi di stagione. A differenza della confettura, la composta è più ricca di frutta e contiene una percentuale inferiore di zucchero, meno del 45%. Con le dosi di questa ricetta si possono farcire due crostate.

Se ti piacciono le crostate dai un’occhiata a queste

Crostata con farina di farro, composta di fichi e noci
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Ore
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate e Autunno

Ingredienti

Composta di fichi

900 g fichi ( puliti)
250 g zucchero

Pasta frolla con farina di farro

200 g farina 00
300 g farina di farro
300 g burro
200 g zucchero semolato
1 uovo
80 g tuorli (5 circa)

Strumenti

Passaggi

Se avete dei fichi freschi e soprattutto tempo a disposizione, fate la composta di fichi, una valida, sana e veloce alternativa al vasetto di marmellata comprato al supermercato.

la composta di fichi

Prima di tutto scegliete i fichi migliori e lavateli velocemente sotto l’acqua corrente. Tagliate le estremità e parte della buccia.

Dividete i fichi in quattro parti, metteteli in una pentola con lo zucchero e fateli cuocere, mescolando di tanto in tanto, per una mezz’oretta, circa. Quando diventano cremosi e densi, spegnete e fate raffreddare. Se non vi piacciono i pezzettoni, frullate la composta con un frullatore ad immersione.

La pasta frolla con farina di farro

Preparate la pasta frolla. Unite le due farine in una ciotola. A parte montate lo zucchero e il burro con le fruste elettriche da impasto. Unite l’uovo e i tuorli, e infine le farine.

trasferite l’impasto sul piano da lavoro e impastate velocemente a mano, fino ad ottenere un panetto morbido ed omogeneo.

Schiacciatelo leggermente e conservatelo in frigorifero per 2 ore, dentro un sacchettino per alimenti o avvolto nella pellicola.

Come farcire la crostata

Trascorso il tempo, dividete il panetto in due parti e stendetele con il mattarello. Quindi foderate lo stampo, bucherellate la base e farcite con uno strato abbondante di composta di fichi, 250 gr circa, e noci tritate grossolanamente.

L’intreccio di pasta frolla

Con la parte restante di pasta frolla, ritagliate le strisce e realizzate l’intreccio.

Eliminate le parti in eccesso e mettete in forno ventilato a 180° per 35/40′.

La crostata con farina di farro, composta di fichi e noci è pronta!

Crostata con farina di farro, composta di fichi e noci

in questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione

Trovi le mie ricette con tante foto e video anche su  facebook instagram e pinterest

note e conservazione

È preferibile consumare la crostata entro 2/3 giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *