Gnocchi di zucca e patate

La zucca è un ortaggio che si presta benissimo a molte preparazioni culinarie. Tante infatti sono le ricette nelle quali la zucca è protagonista, sia dolci che salate, oggi prepariamo dei buonissimi gnocchi con la zucca e le  patate.

Prova anche :

Gnocchi alla sorrentina

Gnocchi all’acqua cotta con provola filante

 

Gnocchi di zucca e patate

 

 

 

Gnocchi di zucca e patate

 

Ingredienti per 4 persone

  • 400 grammi di polpa di zucca
  • 300 grammi di patate
  • 250-300 grammi di farina di grano tenero + q b per la spianatoia
  • 1 tuorlo (facoltativo)
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di sale

 

 


Come preparare gli gnocchi di zucca e patate

Pulire la zucca togliendo la parte dei filamenti e semi utilizzando un cucchiaio. Togliere anche la buccia e poi tagliare la polpa a fette dallo spessore di circa 1-2 centimetri.

Mettere le fette di zucca in una teglia rivestita con carta forno ed infornare in forno preriscaldato a 190°C per circa 25 minuti oppure cuocetela al vapore.

Lessare le patate con la buccia, e quando sono cotte, passarle allo schiacciapatate raccogliendo la purea in una ciotola. Quando anche la zucca è cotta, passarla ancora calda con un passaverdura a fori stretti oppure frullarla e raccogliere la purea in una casseruola. Sia la zucca che le patate devono contenere la minor quantità di acqua possibile, in caso contrario l’impasto assorbirà troppa farina. Allora meglio adottare qualche segreto della nonna: metterle su fuoco basso per asciugarle quanto più possibile, mescolare di continuo con un cucchiaio di legno, finché risulterà un composto ben asciutto. Aspettare che la zucca e le patate siano fredde prima di cominciare a preparare l’impasto degli gnocchi.

A questo punto, aggiungere la farina, il tuorlo, un pizzico di sale e a piacere anche noce moscata. Impastare il tutto, fino ad avere un panetto omogeneo, nel caso si presenti troppo morbido ed appiccicoso aggiungere ancora un po’ di farina ma senza eccedere. Formare dei bigoli grossi come un dito e tagliarli a tocchetti di 2 cm. A me piace passarli sull’attrezzino apposito ma è facoltativo, potete anche lasciarli semplici, oppure se non avete l’apposito attrezzo, rigarli sopra i rebbi di una forchetta. Sistemare man mano gli gnocchi di zucca su un vassoio spolverato di farina distanziandoli per non farli attaccare.

Quindi lessarli in acqua bollente e salata e appena salgano a galla alzarli con l’aiuto di un mestolo forato versandoli direttamente nella padella del condimento.

 

Gnocchi di zucca e patate

 

Come condire gli gnocchi zucca e patate

Per il condimento degli gnocchi di zucca e patate potete spaziare con la fantasia, perché si adattano bene a molti sapori. Si possono condire semplicemente con burro fuso e salvia o con sugo di pomodori freschi, con olio e spezie o erbe aromatiche, anche con un pesto di rucola e noci, e ovviamente con formaggi come ricotta e gorgonzola, o anche con sughi di carne. Oppure si può provare l’immancabile condimento a base di funghi come li abbiamo gustati noi, buonissimi….se vi piace l’idea potete leggere la ricetta  → (QUI)

 

E’ possibile cuocere a vapore sia le patate che la zucca, tagliatele a tocchetti non tanto grandi e cuocetele insieme.

 

SE ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca QUI e metti MI PIACE…

…GRAZIE….TI ASPETTO 😉

 

 

Precedente Torta di zucca con nocciole e cioccolato Successivo Gnocchi di zucca ai funghi porcini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.