Gnocchi all’acqua cotta con provola filante

Morbidi e saporitissimi questi gnocchi all’acqua cotta con provola filante, ottima alternativa ai classici con patate. Semplici da preparare, sani e leggeri, adatti a tutta la famiglia e piacciono pure ai bambini, preparane in abbondanza perché tutti chiederanno il bis ! 😉

Leggi anche:

Gnocchi zucchine e salmone

Gnocchi di zucca ai porcini

Gnocchi di patate

  • Preparazione: 30 minuti Minuti
  • Cottura: 20 minuti Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per l'impasto

  • 450 g Farina 00 (+ q b per la spianatoia)
  • 500 ml Acqua
  • 30 g Olio di oliva
  • 1 cucchiaino Sale fino

Per il condimento

  • 700 g Passata di pomodoro o pelati
  • 4-5 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 40 g Formaggio Grana grattugiato
  • 200 g Provola (bianca o affumicata)
  • 3-4 foglie Basilico (fresco)
  • q.b. Sale-Pepe

Preparazione

Come preparare gli gnocchi all'acqua cotta

  1. Per preparare gli gnocchi all’acqua cotta, porta a bollore l’acqua a cui hai aggiunto il sale e l’olio extravergine di oliva. Aggiungi la farina tutta in una volta, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno. Allontana la pentola dal fuoco e lavora l’impasto energicamente. Quindi trasferiscilo sul piano di lavoro infarinato ed allargalo con il cucchiaio di legno in modo che si intiepidisca più in fretta. Appena si può procedere con le mani senza ustionarsi lavoralo velocemente finché otterrai un panetto liscio e compatto.

     

  2. Formato il panetto schiaccialo con le mani, poi taglia delle strisce e inizia a formare i bigoli schiacciandoli con le mani aperte e facendo una leggera pressione. Fatto il bigoli procedi tagliandoli a piccoli tocchetti. Passa gli gnocchi su un riga gnocchi cosparso di farina facendo una leggera pressione con due dita (indice e medio). Se sei di fretta puoi lasciarli anche così, senza le righe.

     

     

  3. Come preparare il sugo di condimento

    Per il sugo versa in una padella 4-5 cucchiai di olio ed aggiungi uno spicchio di aglio intero o se preferisci della cipolla tritata, fai riscaldare e versa la passata di pomodoro oppure i pelati schiacciati. Copri la padella e lascia che il sugo si restringa per una ventina di minuti. Aggiusta di sale e profuma con le foglie di basilico.

Come condire gli gnocchi all'acqua cotta

  1. Porta a bollore abbondante acqua a cui hai aggiunto un cucchiaio di sale, cala gli gnocchi preparati in 2-3 volte, saranno pronti quando saliranno a galla.

    Scola gli gnocchi con un mestolo forato e versali direttamente nella padella che contiene il sugo di condimento. Quando avrai terminato di cuocerli tutti, metti la padella con il sugo di nuovo sul fuoco ed aggiungi la mozzarella tagliata a tocchetti ed una generosa manciata di formaggio grattugiato, anche un pizzico di pepe se gradito.

    Mescola delicatamente con un mestolo di legno e copri la padella con un coperchio. Spegni il fuoco e lascia riposare per qualche secondo, il tempo che la provola si sciolga e potrai trasferire i tuoi meravigliosi gnocchi in un piatto da portata per servirli subito caldi e filanti.

    Guarda anche il video

Come conservare gli gnocchi

  1. Gli gnocchi all’acqua cotta si possono anche congelare sia da crudi che cotti e conditi: Se vuoi congelarli crudi mettili su un vassoio ben separati, in modo che non si tocchino e falli congelare. In seguito potrai trasferirli in un sacchetto per alimenti e riponili in congelatore. In questo modo non si attaccheranno tra di loro.

    Se vuoi congelarli già cotti e conditi, puoi farlo mettendoli direttamente in una pirofila, aspetta che siano freddi e riponi la pirofila in congelatore. Quando vuoi gustarli scongelali a temperatura ambiente, quindi passali in forno a microonde o in forno normale per il tempo che basta a riscaldarli oppure aggiungi ancora della provola o mozzarella e falli gratinare con la funzione grill.

Note

Se vuoi seguirmi su Facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette basta mettere “MI PIACE” → QUI

Seguimi anche

su → Twitter

su  → Google+

su   Pinterest

e su → Instagram

…GRAZIE  CIAOOOOOOOOO  !!!!!

Precedente Tartellette ricotta e asparagi Successivo Involtini di peperoni farciti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.