Cornetti di pan brioche alla nutella – ricetta con lievito madre

Cornetti di pan brioche alla nutella

I cornetti di pan brioche alla nutella sono dei morbidi cornetti preparati con un impasto soffice e profumato, tipico delle brioche. Una ricetta semplice per gustare a colazione un cornetto morbidissimo, di pasta brioche, farcito con la Nutella per un risveglio ricco di gusto!

cornetti di pan brioche ala nutella

 



Cornetti di pan brioche alla nutella

ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina manitoba
  • 200 g di pasta madre
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 70 g di burro
  • 180 ml di latte
  • buccia grattugiata di 1/2 limone biologico
  • 1 pizzico di sale
  • nutella q b
  • tuorlo e latte per spennellare
  • zucchero a velo q b

 

 

Come preparare i cornetti di pan brioche alla nutella

Se si usa un’impastatrice mettere gli ingredienti nella ciotola e avviare la macchina a bassa velocità aggiungendo dopo dieci minuti, il burro morbido a pezzetti  (un pezzettino per volta) ed il sale e continuare ad impastare fino ad incordatura.

 

cornetti di pan brioche alla nutella - ricetta con lievito madre nella cucina di profumo di glicine

 

Per l’impasto a mano creare la fontana e versarvi il latte in cui avete sciolto il lievito, le uova, lo zucchero, la buccia di limone e in ultimo il burro morbido. Impastare per almeno 10-15 minuti.

cornetti di pan brioche alla nutella - ricetta con lievito madre

Formare un panetto, coprirlo con pellicola e lasciar lievitare. Io l’ho tenuto in frigo per tutta la notte.

Al mattino l’ho lasciato a temperatura ambiente per un’ora prima di proseguire.

Quindi dividere il panetto in due parti.

Con il mattarello stenderne una alla volta. (nel frattempo l’altra parte di impasto tenetela sempre coperta con la pellicola in modo che non si asciughi in superficie)

cornetti di pan brioche alla nutella - ricetta con lievito madre

Quindi stendere il panetto formando un cerchio e tagliarlo in 8 triangoli uguali.

Mettere un cucchiaino di nutella alla base di ogni triangolo.

 

cornetti di pan brioche alla nutella - ricetta con lievito madre

Arrotolare quindi i triangoli partendo dalla base e disporre i cornetti su una teglia coperta di carta-forno. Visto che dovranno lievitare ancora e che raddoppieranno di volume, metteteli distanziati per evitare che si tocchino. Vedete quanto li ho messi distanti ? Ebbene troppo vicini, lievitando si sono appiccicati tutti !! 😀

cornetti di pan brioche alla nutella - ricetta con lievito madre

Coprire i cornetti con pellicola trasparente e mettere a lievitare per circa 2 ore, nel forno tiepido ma spento.

A lievitazione avvenuta estraete la teglia dal forno e spennellate delicatamente la superficie dei cornetti con tuorlo d’uovo diluito con 2-3 cucchiai di latte, a piacere si può aggiungere dello zucchero semolato.

Accendere il forno e raggiunta la temperatura di 180° C introdurre i cornetti e far cuocere per 20-25 minuti.

Appena saranno dorati a sufficienza sfornarli e aspettare che siano freddi prima di spolverarli con zucchero a velo.

 

 

DSCN02141

 

Nota: Per chi non gradisse la nutella consiglio di farcire i cornetti con marmellata a piacere.

 

Ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette che pubblico?

Allora clicca  → QUI e metti MI PIACE…

Seguimi anche

su → Twitter

su  → Google+

e su Pinterest

 

…GRAZIE

 

CIAOOOOOOOOO  !!!!!

 

 

Profumo di glicine © all rights reserved

 

Precedente Panini napoletani con lievito naturale o lievito di birra Successivo Lievito madre o lievito naturale - ricetta

53 commenti su “Cornetti di pan brioche alla nutella – ricetta con lievito madre

      • paolo il said:

        ciao, ho visto la tua ricetta molto bella l’ho stampata, domani la faccio, è dificile a farla ? ciao

        • Non conosco le tue competenze, pertanto non posso quantificare in percentuale il grado di difficoltà che potresti incontrare. Ad ogni modo penso di essere stata chiara nella descrizione e se qualche passaggio ti risulta contorto non esitare a contattarmi e chiedere spiegazioni….un abbraccio Chiara

        • Ciao Anna, certo, puoi farlo prima della lievitazione, li metti stesi su un vassoio e li fai congelare, successivamente li riponi in una busta. Quando ti servono li devi togliere dal congelatore almeno 12 ore prima perché devono lievitare.
          Poi fammi sapere come ti vengono…ciao

    • dolcemela il said:

      Monia leggi bene…c’è scritto sia che la fai in un robot che con impasto fatto a mano, poi la pasta madre si vede anche nella foto…comunque sia, sto scrivendo la ricetta per fare la pasta madre…a breve la pubblico.

    • Milena il said:

      Ciao .. ricette veramente invoglianti .. ma la pasta madre è un procedimento veramente lungo e laborioso che con il risicato tempo a mia disposizione non mi posso permettere .. c’è un modo per sostituirla con il classico lievito? Grazie

      • dolcemela il said:

        Ciao Milena…certo che puoi….al posto della pasta madre metti 1/2 panetto di lievito di birra, se vuoi una lievitazione lenta altrimenti un pò di più e regolati con il latte….in questo caso però ti consiglio di fare prima un lievitino con 100 g di farina e 100 g di latte e il lievito…. naturalmente….aspetti che raddoppi e poi lo unisci al resto della farina….ciao…spero di essere stata chiara….per qualsiasi dubbio sono qui….fammi sapere 😉

  1. palomo il said:

    notevoli! 🙂
    ..è fattibile, come fanno al bar sotto il mio ufficio, preparare i cornetti vuoti ed inserire nutella o marmellata a freddo, magari utilizzando una sac a poche?

    • dolcemela il said:

      bravo…non solo è fattibile ma saranno ancora più buoni….sai che c’è Palomo ?? i miei prossimi cornetti saranno così 😉

  2. M il said:

    Bellissima ricetta, anch’io vorrei sapere come posso fare questi cornetti senza la pasta madre 😉 Grazie!!!

    • dolcemela il said:

      ciao M…puoi mettere il lievito di birra….leggi il commento sopra….per qualsiasi dubbio sono qui !!

  3. antonina boemi il said:

    sei molto brava,scrivi molto chiara e semplice,mi trovo benissimo a fare le tue ricette.grazie continua cosi’buona giornata.ps. scrivi appena puoi la ricetta per la pasta madre per favore,io conosco solo quella per fare il pane.

    • dolcemela il said:

      Antonina innanzitutto ti ringrazio dei complimenti…non sai quanto sono importanti al di là delle visite e di tutto il resto….comunque la ricetta del lievito madre già c’è ma se tu hai la pasta madre e fai il pane ci puoi fare qualunque cosa…io ci faccio di tutto …..va bene per qualsiasi lievitato…dal pane ai dolci…non capisco…non mi è chiara la tua domanda….riscrivimi ti prego….sono curiosa 😉

    • dolcemela il said:

      Ciao Mena….io non l’ho mai comprato ma penso di si…ti consiglio di fare prima un lievitino e poi aggiungi gli altri ingredienti….fammi sapere poi com’è andata ! 😉

  4. vivi il said:

    Ciao!è la seconda volta che provo a realizzare questa ricetta con il lievito madre…la prima è stata un’insuccesso,la seconda…ANCHE!!Ieri ho rinfrescato il lievito alle 12,alle 19 quando era ben attivato l’ho usato sia per l’impasto della pizza che in quello per i cornetti,poi li ho messi entrambi in frigo e questa mattina li ho tirati fuori.Quello della pizza è lievitato e a pranzo l’ho usato mentre l’impasto delle brioche no si è mosso così ho preso una bustina di lievito di birra e l’ho aggiunto all’impasto e così l’ho recuperato.Mi puoi dire secondo te cosa puo’ essere andato storto?Ho seguito passo passo la ricetta.sigh!!!

    • dolcemela il said:

      Vivi mi dispiace e non capisco che vuoi dire con ” è stato un’insuccesso” perché se hai il lievito madre vuol dire che sei esperta….quindi dovresti sapere che se l’impasto non lievita dovresti metterlo in un luogo più caldo…o in forno tiepido o su una pentola con acqua calda…ma se l’impasto della pizza è venuto bene, e questo è strano, doveva essere il contrario perché con lo zucchero i lieviti agiscono di più viceversa il sale li inibisce….sulla base di questo l’unica cosa che vedo possibile è che hai riscaldato troppo il latte….non trovo altre spiegazioni….dai provaci ancora visto che hai il LM sfruttalo 😉

      • vivi il said:

        Veramente no,
        non sono ancora molto esperta di lievito madre perchè l’ho fatto da poco più di 1 mese ma la cosa strana è che quando lo uso per la pizza mi lievita sempre molto bene mentre nelle brioche no.Forse è ancora troppo giovane!Allora continuero’ a farle con il lievito di birra e tra qualche mese riprovero’ con il lievito madre.Grazie mille per l’aiuto.

  5. Alice il said:

    Ciao! io ho provato a farle oggi e mi sono venute uno spettacolo! dentro sono soffici e veramente buonissime! metà impasto l’ho fatto con il ripieno alla marmellata, l’altro al cioccolato!!!! Grazie x l’ottima ricetta!!!!

    • dolcemela il said:

      Grazie a te Alice…..grazie per la tua testimonianza…..sono strafelice quando ricevo commenti di approvazione…..grazie ancora e torna a trovarmi…ciao 😉

  6. lucia il said:

    perdonami… possibile che dopo la formatura, la lievitazione in forno spento ma caldo sia di 12 e non di 1-2 ore?? li ho fatti ma dopo 2 ore non è che siano gonfi e belli pronti da cuocere!!! io aspetterò… poi ti farò sapere! 😉 ciao e complimentoni!

  7. Rosy il said:

    Ciao! Complimenti per i tuoi magnifici cornetti! La ricetta che faccio io è simile alla tua, varia solo il burro (nella mia 90 gr.) e uso il lievito di birra, non il lievito madre. Posso chiederti un consiglio? I miei, infornati a 180° in forno statico per 9 minuti, vengono benissimo ma si bruciano sotto. Secondo te, dove sbaglio? Forse dovrei usare il forno ventilato? Di solito li cuocio in una teglia simile a quella della pizza, antiaderente e sottile, e con sola carta forno. Grazie e ancora complimenti!

    • eppure sono certissima di averti risposto Rosy…cmq non tutti i forni sono uguali…il tuo evidentemente è un pò forte…prova ad abbassare a 170

  8. monica il said:

    una domanda sulla tempistica…se io devo infornare le brioches sabato mattina verso le 7.30,e considerato che domani esco per andare a lavoro alle 8.30,quando devo preparare l’impasto?

      • monica il said:

        uso pm,dovrei rientrare a casa su per giù per le 18.
        mi consigli di rinfrescare stasera sul tardi e mettere subito in frigo?

        • Io farei diversamente…ti consiglio di preparare l’impasto appena torni da lavoro e lo metti a lievitare in un luogo caldo,nel forno tiepido per esempio, oppure forno freddo con un pentolino di acqua bollente….se hai un buon lm dovrebbe lievitare in 3-4 ore quindi sul tardi ti prepari i cornetti,li copri con la pellicola e domattina li cuoci…secondo me è la soluzione migliore…se poi non hai tanta fiducia nel tuo lievito, per accelerare la lievitazione aggiungi 7-8 g di lievito di birra 😉
          mi raccomando fammi sapere !! Ciao

          • monica il said:

            eccomi…ho seguito un’altra strada.ieri sera verso mezzanotte ho fatto il rinfresco e messo in frigo.stamattina era belo arzillo e ho preparato l’impasto dei cornetti.quando torno da lavorare do la forma alle brioches e poi domattina inforno.in casa le temperature son già calate,quindi la lievitazione sarà piuttosto lenta.ti farò sapere.

            • monica il said:

              STRE-PI-TO-SIIIIIIIII…questo piano di lavoro ha funzionato.temevo la lunga lievitazione (li ho cotti stamattina alle 9.00) invece ha solo giovato!è la terza volta che li preparo,ma è stata la miglior sfornata!soffici,leggeri…ottimi come sempre!in pratica impastati ieri mattina alle 7.00,ieri sera alle 21.30 ho formato le brioches e hanno proseguito la lievitazione fino alle 9.00 di stamattina.adesso so che volendo questa può essere un’altra alternativa.

  9. LUIZA il said:

    SALVE! IL SITO è BELLISSIMO E QUESTE BRIOCHE DEVO ASSOLUTAMENTE PROVARE A FARLE! MA VISTO CHE NON SO COME SI FA IL LIEVITO MADRE, QUANTO CI METTO DI LIEVITO DI BIRRA? Tanti cari saluti, Luiza

    • Hai ragione Cecco…se pensi che la nutella possa farti male, puoi ovviare a questo inconveniente sostituendo l’ingrediente incriminato con una più sana e genuina confettura 😀
      Comunque ti ringrazio per questo appunto, come puoi vedere ho eliminato l’informazione errata 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.