Pasta e ceci con mazzancolle

Pasta e ceci con mazzancolle, ottimo piatto unico, sano e completo. Questa ricetta è molto veloce e semplificata, adatta alla cucina di tutti i giorni. E’ più buona se preparata con i ceci lessati in casa, ma si possono usare anche quelli in scatola o in vetro, meglio se cotti a vapore.
La preparazione della pasta e ceci a Roma si lega alla restrizione sancita dalla chiesa durante il periodo quaresimale e nei giorni dichiarati di “magro” generalmente il venerdì.
In quei giorni moltissimi alimenti erano vietati in particolare tutto ciò che aveva a che fare con la carne.
Ancora oggi è rimasta la tradizione di consumare pasta e ceci di venerdì, anche se si è perso lo spirito originario di questa usanza.
Facendo un passo indietro nella storia antica si apprende che questo legume è uno dei più antichi consumati dall’uomo.

Seguimi anche su FACEBOOK

pasta e ceci con mazzancollePasta e ceci con mazzancolle

 

 

Ingredienti 

350 g di Tubettini o altra pasta corta

400 g di ceci già lessati

½ cipolla

1 carota

1 costa di sedano

1 spicchio d’aglio

12 mazzancolle

Brodo vegetale q.b.

½ bicchiere di vino bianco

1 rametto di rosmarino

Sale e pepe q.b.

 

pasta e ceci con mazzancollePasta e ceci con mazzancolle

 

Procedimento 

In una pentola fate soffriggere carota, sedano, aglio e cipolla. Lasciate rosolare a fuoco dolce per qualche minuto e poi aggiungete i ceci. Mescolate per bene, coprite con il brodo vegetale e unite il rametto di rosmarino.

Lasciate sobbollire a fuoco dolce per almeno 15 minuti. Passato questo tempo, prendete parte dei ceci e frullateli fino ad ottenere una crema, quindi unitela ai ceci rimasti interi.

Una volta preso il bollore, unite la pasta alla pentola e portate a cottura.

Nel frattempo occupatevi della preparazione delle mazzancolle.

In una padella con un filo d’olio fate rosolare velocemente le mazzancolle sgusciate per 2 minuti, sfumando con del vino bianco.

A cottura ultimata impiattate e decorate con le mazzancolle e un filo d’olio a crudo.

Precedente Pasta frolla alla cannella Successivo Totani ai peperoni