Crea sito

TONNO IN CROSTA

Tonno in crosta di pistacchi e mandorle un secondo piatto facilissimo e veloce da preparare (tanto per cambiare) ma molto scenografico, chic e perfetto anche come aperitivo o come antipasto. Potete prepararlo e infilzarlo negli stuzzicadenti per offrirlo ai vostri ospiti. Io preparo quasi sempre il tonno in crosta di pistacchi e mandorle quando ho ospiti a cena perché è davvero sfizioso ma soprattutto fa un sacco di scena e si prepara in pochi minuti, senza sporcare praticamente nulla e a tutti fa davvero impazzire. La panatura è molto simile alla PANATURA PERFETTA DELLA NONNA con qualche piccola variante e io, in questo caso, non ho aggiunto l’aglio tritato ma se a voi piace provatelo anche così. So che mi chiederete se potete farlo anche al forno ma in questo caso onestamente ve lo sconsiglio perché il tonno fresco per essere buono (oltre ad essere freschissimo) deve rimanere rosato all’interno e croccante all’esterno e se lo farete al forno difficilmente riuscirete ad ottenere questo risultato. Ma ora basta chiacchierare, iniziamo subito a preparare il tonno in crosta di pistacchi e mandorle! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

TONNO IN CROSTA
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 800 g Tonno fresco
  • 100 g Pangrattato
  • 50 g Granella di pistacchi
  • 50 g Granella di mandorle
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • Prezzemolo
  • Scorza di limone
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Grattugiate la scorza del limone e mettetela in una ciotola.

  2. Tritate finemente il prezzemolo e aggiungetelo alla scorza di limone.

  3. Mettete nella ciotola anche il parmigiano grattugiato, il pangrattato, un pizzico di sale e pepe, la granella di mandorle e la granella di pistacchi.

  4. Mischiate bene con le mani tutta la panatura.

  5. Tagliate il tonno fresco a cubotti abbastanza grandi.

  6. Irrorate i cubetti di tonno fresco con olio extravergine di oliva.

  7. Passate tutti i cubetti di tonno fresco nella panatura premendo con le mani in modo da farla aderire completamente.

  8. Fate scaldare una padella abbastanza ampia e, quando sarà caldissima, mettete due cucchiai di olio extravergine di oliva.

  9. Mettete a cuocere i cubotti di tonno impanati nella padella e fateli cuocere da tutti i lati per pochi minuti fino a che si formerà una crosticina dorata e croccante.

  10. Togliete il tonno fresco in crosta di pistacchi e mandorle dalla padella e servitelo caldo o freddo ancora con l’interno rosato.

  11. VARIANTI E CONSIGLI

  12. Potete aggiungere scorza di arancia o aglio tritato alla panatura.

  13. Non grattugiate la parte bianca della scorza del limone o risulterà amara.

  14. Potete sostituire il prezzemolo con menta fresca.

  15. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la PASTA CON TONNO FRESCOo anche laSALSA DI ACCOMPAGNAMENTO PER PESCE oppure il TONNO ALL’ARRABBIATA o anche il TONNO AL SESAMO.

Conservazione

Il tonno in crosta di pistacchi e mandorle si conserva in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.