Cipolline borettane in agrodolce

Le cipolline borettane in agrodolce sono un contorno sfizioso, realizzato appunto con le cipolline “borettane” molto note per la loro squisitezza, e dalla classica forma schiacciata. Le cipolline borettane in agrodolce, così preparate si conservano in frigorifero per due o tre giorni.

pizap.com13895544310531Cipolline borettane in agrodolce

Ingrdienti:

500 g di cipolline borettane

2 cucchiai di aceto di mele

60 ml di acqua

1 cucchiaio di zucchero di canna

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

sale q.b.

 

Preparazione:

Sbucciate le cipolline e lavatele in acqua fresca. Preparate una miscela con acqua, aceto e zucchero. Dorate per qualche minuto le cipolline in padella con olio e sale, aggiungete la miscela e fate cuocere le cipolline per 30 minuti a fuoco lento e con coperchio. Qualche minuto prima della cottura scoperchiate, alzate la fiamma e fate dorare. Servire le cipolline tiepide.

Seguimi anche su Facebook

Ti potrebbe interessare anche:

pizap.com13847085184681

013pizap.com13825405166661

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Frittata con cavolfiore Successivo Riso venere con valeriana e feta greca

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.