Torta di pere e mandorle senza burro

La torta di pere e mandorle è un dolce delizioso che non contiente nè burro nè latte. Profumato e facile da realizzare è  perfetto come dolce della domenica e per le feste natalizie.

Fino ad oggi non ho mai preparato torte o dolci con le pere, pensavo fossero troppo delicate e non se ne avvertisse il sapore; mi sbagliavo, questa torta è davvero buona, provatela, non vi deluderà!

nei prossimi giorni preparerò altri dolci con le pere, nel frattempo potete gustarvi una torta 7 vasetti alle mele, comodissima perchè non si pesa nulla; oppure dei muffin veloci e belli da portare in tavola, i muffin con rose di mele.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    55 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

per le pere aromatizzate

  • 6 Pere abate piccole e sode
  • 500 ml Moscato dolce
  • 170 g Zucchero di canna (potete utilizzare lo zucchero semolato)
  • 2 Chiodi di garofano (facoltativo)
  • mezzo cucchiaino Cannella in polvere (facoltativo)

per l’impasto della torta

  • 210 g Farina 00
  • 40 g Fecola di patate
  • 70 g Farina di mandorle
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 160 g Zucchero semolato
  • 3 Uova a temperatura ambiente
  • 80 ml Olio di semi di arachide
  • 3 cucchiai Sciroppo di cottura delle pere
  • 30 g Mandorle in scaglie
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • Scorza grattugiata di un limone naturale

  • 1 stampo da 6 porzioni 20×28

Preparazione

prepariamo le pere aromatizzate

  1. Il un tegame versate il vino e  lo zucchero insieme ai chiodi di garofano e alla cannella. Ponete sul fuoco e fate sciogliere lo zucchero.

    Lavate le pere, sbucciatele con un pelapatate e ponetele, stese,  nel tegame. Fatele cuocere per 10 minuti, girandole ogni tanto in modo che si aromatizzino uniformemente.

    Scolate le pere dal liquido di cottura e adagiatele su un piatto, devono raffreddare. Fate restringere il liquido di cottura a fiamma media per 10 minuti, deve ridursi e diventare uno sciroppo non troppo denso.

prepariamo l’impasto per la torta

  1. Mettete le uova in una ciotola con lo zucchero e montatele con una frusta elettrica, dovranno diventare bianche e soffici.

    Setacciate le farine con il lievito, unite anche la farina di mandorle e mescolate. Versate l’olio e le farine nella ciotola con le uova, poco per volta, mescolando delicatamente per non smontare il composto.

  2. Unite la vaniglia, la scorza di limone e due o tre cucchiai di sciroppo di cottura delle pere. Incorporate bene il tutto ricordando che il composto deve essere cremoso e non liquido, altrimenti le pere, in cottura, non rimarranno in piedi.

  3. Foderate lo stampo rettangolare di carta da forno, versate il composto e livellatelo con il dorso di un cucchiaio poi affondatevi le pere sistemandole in maniera ordinata.

    Spolverizzate la superficie con le mandorle a lamelle e cuocete la torta in forno preriscaldato a 180° per 45/50minuti (fate la prova stecchino per verificare la cottura).

  4. Estraete la teglia dal forno, fate raffreddare la torta di pere e mandorle e servitela con lo sciroppo di cottura delle pere che la renderà umida e piacevolmente speziata.

Note

Se volete potete eliminare il torsolo delle pere con un coltellino dopo la cottura nello sciroppo, in questo modo sarà più facile perchè, con una breve cottura, diventeranno più morbide. Io lo lascio perchè non da nessun sapore e ogni commensale lo elimina quando gusta la torta.

 

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Precedente Vellutata di ceci Successivo Pasta e ceci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.