Crea sito

Spaghetti alla carbonara

La ricetta degli spaghetti alla carbonara è tipica del Lazio, un piatto di pasta ricco e saporito che sembra comparire sulle tavole romane nel dopoguerra.

Anche se l’origine è incerta due sono le versioni più credibili, la prima dice che, questo piatto, sia stato inventato dai carbonai (in romanesco carbonari) che, dovendo sorvegliare a lungo la carbonaia, si portavano nel “tascapane” la pasta cacio e ova cotta il giorno prima . Sembra che la carbonara sia un’evoluzione di questo piatto che i carbonai consumavano con le mani.

La seconda versione che sembra avere veridicità storica, dice che, i soldati americani giunti in Italia durante la seconda guerra mondiale, dopo la liberazione di Roma, distribuirono alla popolazione le razioni militari di cui facevano parte le uova liofilizzate e il bacon (pancetta affumicata). Sembra quindi che la carbonara sia nata per caso mescolando questi ingredienti e untilizzandoli come condimento per la pasta.

La pasta alla carbonara è un piatto povero nel quale vengono utilizzati prevalentemente due tipi di pasta, spaghetti e rigatoni, conditi con uova, guanciale (o pancetta) e pecorino. I puristi utilizzano solo ed esclusivamente il guanciale ma, se devo dire la verità, preferisco la pancetta affumicata perchè è meno grassa e più saporita.

Vediamo come realizzare gli spaghetti alla carbonara.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 320 g spaghetti grossi
  • 2 Uova
  • 2 Tuorli
  • 150 g Guanciale (o pancetta affumicata)
  • 30 g Pecorino romano grattugiato
  • 30 g Parmigiano reggiano grattugiato
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Per prima cosa riempite una pentola di acqua, salatela e mettetela sul fuoco, sevirà per cuocere la pasta.

    Eliminate la cotenna dal guanciale, tagliatelo a listarelle e fatelo rosolare in una padella a fuoco vivace per una decina di minuti.

    Tenete da parte.

  2. Versate in una ciotola le uova, i tuorli, un pizzico di sale, un pizzico di pepe, il parmigiano, il pecorino e mescolate bene con una frusta.

    Fate cuocere gli spaghetti e scolateli al dente. Versateli nella padella con il guanciale, fate insaporire per pochi secondi poi spegnete la fiamma. Unite le uova, qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e  mescolate molto bene.

  3. Impiattate subito e servite spolverizzando la pasta con una macinata di pepe nero.

Note

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Provate anche:

Spaghetti integrali con crema di zucchine e pistacchi

Spaghetti alle vongole

Spaghetti al tonno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.