Sfrappole bolognesi

Le sfrappole bolognesi sono un dolce tipico del Carnevale. A Bologna, in questo periodo, si trovano in tutte le pasticcerie ma, se le realizzate in casa, sono molto più buone.
La ricetta che vi propongo è quella di famiglia, noi le abbiamo sempre impastate con le uova e il succo di un’arancia che le conferisce croccantezza e aroma. Pochissimi ingredienti che le rendono perfette per giorni.

Le sfrappole, per tradizione, andrebbero fritte nello strutto ma se non lo gradite utilizzate l’olio di semi di arachide.

Ingredienti

350 g di farina 0 (è un peso orientativo perchè varia in base alla quantità del succo di arancia)
2 uova
1 arancia spremuta
2 cucchiai di cognac o grappa
zucchero a velo vanigliato q.b.

1 kg di strutto (oppure olio di semi di arachide)

Procedimento

Spremete un’arancia e filtratela con il colino in modo da eliminare la polpa.

Versate la farina a fontana sul tagliere e inserite al centro, l’arancia spremuta, le uova e il liquore. Iniziate ad impastare aggiungendo farina se occorre, dovrete ottenere un impasto omogeneo, morbido ed elastico.

Fate riposare l’impasto coperto per 30 minuti.
Stendete una sfoglia molto sottile con il mattarello (se volete potete usare anche la macchinetta), ricavate delle strisce 5×20 cm e fate un nodo largo al centro (non stringete troppo la sfoglia altrimenti all’interno del nodo cuocerà male).

sfrappole def

Mia mamma ha sempre fatto il nodo ma potete tranquillamente ritagliare dei rettangoli come ho fatto anch’io.

Adagiatele sul tagliere e nel frattempo sciogliete lo strutto (in alternativa fate scaldare l’olio di arachide) in una padella abbastanza larga. Friggete le sfrappole bolognesi, poche alla volta, per alcuni secondi da ogni lato, scolatele e posatele su carta assorbente in modo che perdano il grasso in eccesso.

Spolverizzatele con zucchero a velo e servite.

******************

Se volete preparare tante ricette di Carnevale vi lascio qualche idea:

Frittelle di mele al forno

Tortelli fritti alla crema pasticcera

Le Meraviglie di Massari

Le castagnole morbide di Leonardo DI Carlo

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Precedente Crescentine fritte Successivo Crema pasticcera al microonde, deliziosa e velocissima!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.