Crea sito

Pastiera di riso al cioccolato

La pastiera di riso al cioccolato è una variante golosa della pastiera napoletana nella quale il grano viene sostituito con il riso e un guscio friabile di pasta frolla al cacao racchiude il ripieno arricchito con cioccolato fondente.

E’ un dolce semplice da realizzare ma non velocissimo, se volete ottenere un buon risultato dovete rispettare i tempi di riposo; vi assicuro che rimarrete soddisfatti!

pastiera di riso al cioccolato
  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: 75 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

per la pasta frolla

  • 280 g Farina 00
  • 25 g Cacao amaro in polvere
  • 150 g Zucchero
  • 125 g Burro
  • 2 Uova
  • 6 g Lievito in polvere per dolci
  • mezza bacche Vaniglia
  • Scorza di mezza arancia naturale
  • 1 pizzico Sale

per il ripieno

  • 130 g Riso Carnaroli
  • 600 g Latte intero
  • 2 Uova
  • 250 g Ricotta di mucca
  • 180 g Zucchero
  • 30 g Cacao amaro in polvere
  • 110 g Cioccolato fondente
  • Scorza di mezza arancia naturale
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaio Acqua di fiori d'arancio

Preparazione

  1. Prepariamo la pasta frolla al cacao

    Tagliate il burro a piccoli pezzi e lasciatelo a temperatura ambiente per 15 minuti.

    In una ciotola mescolate il burro morbido con lo zucchero, le uova, i semini di mezza bacca di vaniglia, la scorza di mezza arancia e un pizzico di sale.

    Setacciate accuratamente la farina con il lievito e il cacao poi versateli nella ciotola con gli altri ingredienti.

  2. Amalgamate il tutto velocemente, dovete ottenere un panetto liscio e omogeneo. Avvolgete il panetto nella pellicola e mettetelo in frigo, ci servirà per realizzare il guscio della pastiera quando il ripieno sarà pronto.

  3. Prepariamo il ripieno

    Mettete la ricotta in un colino in modo da eliminare l’eventuale siero presente.

    Mettete il latte in un tegame, portatelo a bollore e versate il riso. Fatelo cuocere per una trentina di minuti, a fuoco basso, mescolando spesso, il riso deve rimanere al dente ma deve assorbire quasi completamente il latte.

  4. Spegnete il fornello, aggiungete la scorza di mezza arancia grattugiata, la vaniglia, l’acqua ai fiori d’arancio e fate raffreddare completamente.

    Quando il riso sarà pronto, aggiungete la ricotta e mescolate. Unite poi le uova, il cacao, lo zucchero e incorporate bene il tutto al composto, deve essere omogeneo e senza grumi.

  5. Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e unitelo al composto. Il ripieno per la pastiera di riso al cioccolato è pronto, tenetelo da parte.

    Prendete la pasta frolla dal frigo, adagiatela tra due fogli di carta da forno e stendetela con il mattarello ad uno spessore di 3 o 4 mm.

  6. Imburrate uno stampo da 22 cm di diametro, trasferite la pasta frolla nella tortiera e fatela aderire bene allo stampo. Con la pasta frolla rimasta fate delle strisce larghe 2 cm, serviranno per decorare il dolce.

  7. Versate il ripieno nella tortiera, livellatelo con il dorso di un cucchiaio e adagiate le strisce di pasta frolla formando le classiche losanghe della crostata. Cuocete la pastiera di riso al cioccolato in forno preriscaldato per 1 ora e 15 minuti a 165/170°

  8. Sfornatela e fatela raffreddare completamente prima di servirla.

Note

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

3 Risposte a “Pastiera di riso al cioccolato”

  1. Ho letto la ricetta ci sono ingredienti che purtroppo non posso mangiare essendo celiaca e intollerante al 100/100

    1 )Al posto della 00 che farina posso usare?
    2) Il burro lo posso sostituire con l’olio?
    3) La ricotta vaccina con cosa posso sostituirla?

    Grazie

    1. Scusa se non ho risposto prima ma non vedevo il tuo commento. Per realizzare una ricetta come questa senza glutine e latticini è necessario modificarla completamente perchè dovresti sostituire il latte, il burro e la farina. Si può fare ma non conosco i prodotti con cui potresti sostuire i vari ingredienti. Posso dirti che la farina puoi sostituirla con quella per dolci senza glutine, il burro con 125 g di margarina o 100 g di olio di semi, la ricotta puoi sostituirla con la ricotta delattosata se la tolleri e il latte con il latte di mandorla, le quantità, a mio parere rimagono invariate ma bisognerebbe provare. Logicamente il gusto cambia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.