Insalata nizzarda (salade Niçoise)

L’insalata nizzarda (salade Niçoise) è tipica della città di Nizza, una ricetta tradizionale semplicissima che nel tempo si è arricchita ed è stata modificata da chef e ristoratori francesi.

La versione tradizionale prevede l’utilizzo di pochissimi ingredienti, pomodoro, acciughe, olio di oliva e sale; ingredienti poveri che tutti, anticamente, potevano reperire. Oggi invece è un’insalta ricca e gustosa, con molte varianti, servita come piatto unico.

Mi è capitato spesso di ordinarla, durante le vacanze che ho trascorso nel sud della Francia, ogni ristoratore mi ha proposto la sua versione, ricca, sfiziosa e colorata.

Nell’insalata nizzarda non dovrebbero essere presenti ingredienti cotti ma, l’influenza con la vicina Liguria, ha fatto sì che spesso, venga servita con fagiolini e foglioline di basilico, io vi propongo la ricetta che ho gustato più spesso, sono sicura che la gradirete.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

per l’insalata

  • 200 g Insalata misticanza (o lattuga)
  • 200 g Fagiolini
  • 20 Pomodorini
  • mezzo Peperone giallo
  • 1 Cetriolo
  • 4 Gambi di sedano
  • 2 Cipollotti freschi rossi
  • 300 g Tonno sott’olio
  • 4 Uova sode
  • 50 g Olive nere

per il condimento (vinaigrette)

  • 6 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai Aceto di vino rosso
  • 1 cucchiaino Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il condimento (vinaigrette)

    In una ciotolina mettete il sale, versate l’aceto e mescolatelo con una frusta fino a quando sarà completamente sciolto. Unite l’olio , una macinata di pepe e continuando a mescolare con la frusta in modo da creare un’emulsione omogenea.

  2. Mettete le uova (a temperatura ambiente) in acqua fredda, ponete sul fuoco e fate cuocere per 9 minuti da quando l’acqua inizia a bollire. Fate raffreddare le uova ed eliminate il guscio poi tagliatele in 4 parti.

  3. Lavate i fagiolini, spuntateli e fateli cuocere in acqua bollente per 15 minuti (in Francia li servono croccanti, a me piacciono più morbidi quindi li cuocio per altri 10 minuti). Fateli raffreddare completamente.

  4. Lavate l’insalata, tamponatela con un canovaccio per eliminare l’acqua e adagiatela sula piatto da portata.

    Lavate e asciugate tutte le verdure, tagliate i pomodorini a metà, il peperone a listarelle, il sedano, i cipollotti e il cetriolo a rondelle poi distribuiteli ordinatamente sul letto di insalata unendo anche i fagiolini.

  5. Scolate il tonno dall’olio di conservazione , spezzettatelo grossolanamente e adagiatelo al centro. Distribuite sulla superficie le olive, le uova e servite l’insalata nizzarda accompagnandola con la vinaigrette.

Note

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Altre ricette francesi che potrebbero interessarvi

Tarte Tropezienne

Mendiants

Torta di mele 5 4 3 2 1

Precedente Frollini ai pistacchi con crema di ricotta e salame Campagnolo Clai Successivo Parmigiana bianca di zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.