Crea sito

Ghiaccia reale (Royal icing)

In questo periodo la ricetta della ghiaccia reale è assolutamente indispensabile; perfetta per rendere fini ed eleganti le nostre preparazioni natalizie come casette di pan di zenzero, biscotti, muffin e dolci tradizionali.

La ghiaccia reale o royal icing è composta da zucchero e albumi in proporzione di 5 a 1, quindi,  per ottenere una glassa perfetta dovrete utilizzare 50 g di zucchero ogni 10 g di albume.

Prepararla è davvero semplice e richiede pochissimo tempo. Oggi l’ho utilizzata per glassare i buccellati e domani la utilizzerò sulle stelline di Natale alla cannella (Zimsterne) ma è perfetta anche per la decorazione di torte e biscotti.

Ecco come realizzarla…

ghiaccia reale
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 30 g Albume (preferibilmente pastorizzato)
  • 150 g Zucchero a velo
  • 1 cucchiaino Succo di limone

Preparazione

  1. Setacciate lo zucchero a velo e tenetelo da parte.

    Mettete l’albume in una ciotola con un cucchiaino di limone e inziate a montare con le fruste. Quando l’albume inizia a montare unite lo zucchero a velo un cucchiaio alla volta.

  2. Sentirete l’albume indurirsi e prendere consistenza, è normale, la ghiaccia reale è molto diversa dalla glassa all’acqua, con queste diventerà abbastanza sostenuta, perfetta per realizzare pizzi e decorazioni che non si deformano.

  3. La ghiaccia reale è pronta, mettetela nel sac à poche e divertitevi con i vostri bimbi.

Note

Se avete bisogno di colorare la ghiaccia reale utilizzate i coloranti alimentari in gel. Unendo il colorante potrebbe diventare leggermente più liquida, potete compensare aggiungendo un cucchiaio di zucchero a velo.

Se la vostra glassa è troppo liquida aggiungete dello zucchero a velo, se è troppo densa qualche  goccia di succo di limone.

La ghiaccia reale asciuga completamente diventando solida.

Per allontanare il pericolo di infezioni quali salmonella, utilizzate albumi pastorizzati.

Potete conservarla in frigo per un paio di giorni ben coperta e con pellicola a contatto.

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.