Crea sito

Frollini della nonna con crema pasticcera e pinoli

I frollini della nonna con crema pasticcera e pinoli sono deliziosi biscotti friabili che racchiudono un goloso ripieno di crema pasticcera aromatizzata al limone.
Facili da realizzare sono perfetti per la colazione e si sposano divinamente con una buona tazza di tè nero.

Adoro la torta della nonna e ho pensato di realizzare un pasticcino che avesse lo stesso gusto della ricetta classica.
Qualche settimana fa ho realizzato i biscotti della nonna con gli stessi ingredienti, sono piaciuti talmente tanto che ho dovuto replicarli il giorno dopo.

Se anche voi amate l’abbinamento frolla, crema e pinoli non fateveli sfuggire! Come farcitura utilizzate la crema che preferite, io li ho farciti con la crema pasticcera classica aromatizzata al limone, l’unico consiglio che dovete seguire è quello di utilizzare una crema abbastanza densa in modo che la frolla si cuocia alla perfezione.

frollini della nonna con crema vert
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni18/20 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 00
  • 110 gzucchero a velo
  • 1uovo (medio)
  • 125 gburro
  • 1 pizzicosale
  • 4 glievito in polvere per dolci
  • Mezza baccavaniglia
  • 40 gpinoli
  • q.b.zucchero a velo vanigliato (per la finitura)

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la crema pasticcera seguendo la ricetta che trovate QUI e fatela raffreddare completamente. Se avete tempo potete prepararla anche la sera prima e conservarla in frigorifero.

  2. Prepariamo la pasta frolla

    Mettete il burro a pezzetti (a temperatura ambiente) e lo zucchero in una ciotola, mescolate gli ingredienti con una forchetta poi aggiungete l’uovo, il sale e la vaniglia.

  3. Setacciate la farina e il lievito poi aggiungeteli al composto, impastate velocemente con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

    Avvolgete il panetto nella pellicola e mettetelo in frigo per alcune ore, deve indurirsi.

  4. Prendete il panetto mettetelo tra due fogli di carta da forno e stendetelo ad uno spessore di 2/3 mm. Con un coppapasta tondo ricavate tanti cerchi del diametro di 6 cm.

  5. Sulla metà dei dischi ottenuti adagiate un cucchiaino abbondante di crema pasticcera, inumidite il bordo con pochissima acqua e copriteli con altrettanti dischi di pasta frolla. Premete delicatamente i bordi dei biscotti per sigillarli.

  6. Adagiate i biscotti in una teglia rivestita di carta da forno e cuoceteli per 12/14 minuti in forno preriscaldato a 170°.

    Estraete i biscotti dal forno e fateli raffreddare completamente  prima di spostarli.

  7. I frollini della nonna con crema pasticcera e pinoli sono pronti, spolverizzateli con zucchero a velo e servite.

Consigli

Come conservare i frollini della nonna con crema pasticcera?

Se vi sono rimasti dei biscotti già farciti conservateli in frigorifero, la crema pasticcera non può stare fuori dal frigo, Copriteli con pellicola e consumateli il prima possibile perchè la frolla assorbirà i liquidi della crema diventando morbida.

Se volete abbreviare i tempi di riposo della pasta frolla, mettete il panetto tra due fogli di carta da forno, stendetela con il mattarello allo spessore di 5 mm, adagiatela su una teglia e ponetela in frigo, impiegherà pochissimo tempo a raffreddare.

Se volete realizzare una pasta frolla più ristica sostituite lo zucchero a velo con la stessa quantità di zucchero semolato.

********************

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.