Buchteln, brioche sofficissima

Il Buchteln è un dolce sofficissimo tipico della cucina austraica e dell’Alto Adige; è formato da piccole palline di pasta brioche farcite con confettura e adagiate in una teglia in modo che in cottura si attacchino l’una all’altra.

Il buchteln è un dolce delizioso, soffice come una nuvola, che renderà la vostra colazione speciale, nella versione originale le brioche sono farcite con confettura di albicocche, io ho utilizzato la crema al pistacchio e il cioccolato fondente.

La ricetta che vi propongo è di Paoletta del blog Anice & Cannella ed è veramente spettacolare. Per prepararla occorre la planetaria ma potete impastarla anche a mano se avete un po’ di dimestichezza, provatela e fatemi sapere cosa ne pensate.

Se amate i dolci soffici e lievitati vi consiglio la torta Angelica delle Sorelle Simili e le brioche cuor di mela.

buchteln vert
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12 brioche
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 330 gfarina W330 (ho usato 60% manitoba Lo Conte e 40% farina 00)
  • 8 gLievito di birra fresco
  • 3Tuorli di uova medie
  • 45 gBurro
  • 120 gLatte
  • 30 gAcqua
  • 45 gZucchero
  • 5 gSale
  • Scorza grattugiata di mezzo limone
  • 1 cucchiainoEstratto di vaniglia
  • 1 cucchiaioRum
  • q.b.Burro (per spennellare la superficie del dolce)
  • q.b.Zucchero a velo vanigliato (per la finitura)
  • q.b.Cioccolato fondente e crema al pistacchio (per la farrcitura)

Preparazione

  1. Mettete 25 g di burro in un pentolino, unite la scorza del limone grattugiata, la vaniglia e fatelo sciogliere. Spegnete e tenetelo da parte.

  2. Preparate un lievitino con 120 g di latte, 120 g di farina e il lievito. Mescolate il composto con la forchetta, copritelo e fatelo lievitare per 1 ora.

  3. Versate il lievitino nella ciotola della planetaria, unite l’acqua e due cucchiai colmi di farina, in modo da formare un impasto morbido che si aggrappa alla foglia.

  4. Mentre la planetaria è in funzione, unite 1 tuorlo, un terzo dello zucchero e un cucchiaio colmo di farina, fate assorbire bene il tutto (occorreranno 2 minuti) e procedete allo stesso modo con gli altri due tuorli e lo zucchero rimanente (unite sempre 1 tuorlo, un terzo dello zucchero e un cucchiaio colmo di farina).

  5. Continuate a lavorare l’impasto con la foglia e fatelo incordare. Unite la farina un cucchiaio alla volta, poi il sale a pizzichi.

    Ricordatevi, ogni tanto di ribaltare l’impasto, fermate la planetaria, prendete l’impasto con l’aiuto di un tarocco e ribaltatelo, in questo modo sarà più omogeneo e bel lavorato.

  6. Aggiungete 20 g di burro morbido, poco alla volta, poi, a seguire il burro fuso con la scorza di limone, un cucchiaino alla volta ma sempre di seguito. Quando sarà ben incorporato ribaltate nuovamente l’impasto.

  7. Aggiungete il rum a filo, ribaltate l’impasto, incordate e fate la prova velo.

    Copritelo e fatelo lievitare per 40 minuti.

  8. Fate le pieghe di forza (come da foto allegata: rovesciate l’impasto sul tagliere prendete un angolo a sinistra tiratelo verso l’esterno e ripiegatelo al centro dell’impasto, continuate così fino a quando avrete fatto un giro completo), girate l’impasto mettendo sotto la parte con le pieghe, copritelo nuovamente e fate lievitare per 20 minuti.

    Spezzate l’impasto in 12 pezzi dello stesso peso (circa 50 g), fate delle palline cercando di sgonfiare l’impasto il meno possibile.

  9. Dopo 10 minuti stendete a mano le palline, partendo dalla prima, farcitele a piacere (io ho messo due cubetti di cioccolato fondente o un cucchiaino di crema al pistacchio), sigillatele bene e formate nuovamente una pallina.

  10. Sistemate le palline con la chiusura sotto, in uno stampo imburrato, posizionandole abbastanza vicine (così in cottura si toccheranno e cresceranno in altezza)

  11. Spennellate la superficie con poco burro fuso, coprite e fate lievitare fino al raddoppio.

    Spennellate nuovamente la superficie con burro fuso e fate cuocere il buchteln in forno preriscaldato a 180° per 18/20 minuti (non deve colorire troppo), posizionando la teglia nella parte bassa del forno.

  12. Il Buchteln è pronto, fatelo raffreddare, spolverizzate con zucchero a velo e servite.

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.