Crea sito

Castagnole di carnevale

Buone le castagnole di carnevale, vero? Quella che vi propongo oggi è la versione classica, semplice ma molto golosa. E’ una ricetta semplicissima che si prepara in pochi minuti; bastano pochi e semplici ingredienti a il gioco è fatto! Un consiglio? Preparatene tante perché andranno a ruba! 😉

castagnole di carnevale

Castagnole di carnevale

<>

INGREDIENTI (35-40 castagnole)

350 g di farina “00”

60 g di burro

85 g di zucchero semolato

3 uova medie

scorza grattugiata di 1 limone

7 g di lievito per dolci

1 pizzico di sale fino

1 bustina di vanillina

olio per friggere

zucchero a velo o semolato per guarnire

PREPARAZIONE

In una ciotola (o nel boccale della planetaria) montate il burro morbido con lo zucchero. Aggiungete le uova una per volta e, quando saranno ben amalgamate all’impasto, unite il sale e la scorza di limone. Mescolate il lievito e la vanillina alla farina e unite il tutto, poco per volta, all’impasto. La dose di farina è indicativa perché a questo punto dovete regolarvi ad occhio. Quindi, dopo aver aggiunto 3/4 di farina, ribaltate l’impasto su un piano di lavoro e incorporate ancora la farina necessaria per ottenere un composto morbido, omogeneo e non appiccicoso.

Ricavate da questo delle palline grandi più o meno quanto una grossa ciliegia e friggetele (poche per volta) in abbondante olio bollente.

Scolate le castagnole aiutandovi con un mestolo forato e posatele per qualche istante su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Se decidete di guarnire le castagnole con lo zucchero semolato, fatelo subito. Se invece usate lo zucchero a velo, potete farlo quando saranno fredde.

<>

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:Facebook,Google+TwitterInstagram e Pinterest

oppure

iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

Torna alla Home →

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.