Pappardelle di grano duro ai funghi porcini speck e nocciole

 

Primo piatto ottimo con funghi freschi, porcini o altra qualità  ,le pappardelle sono di farina di semola rimacinata  e non all’uovo per far risaltare il gusto rustico del piatto,  perfetto il contrasto della cremosità del sugo ai funghi con il croccante delle nocciole e dello speck .

ingredienti   per 4 persone

per la pasta:

300 gr .  di farina di semola di grano duro  rimacinata

150 ml di acqua

un pizzico  di sale

un cucchiaio  di olio

procedimento :

disporre  la farina a fontana  , mettere  al centro l’ acqua l’olio e il sale.

Impastare bene finché l’impasto non sarà  liscio e omogeneo.

Coprire con la pellicola e fare riposare per mezz’ora

IMAG3976

 

 

Riprendere  l’ impasto che avevate messo a riposare e fare una sfoglia sottile  con il matterello o con la sfogliatrice , tagliare a strisce di circa un cm e fare asciugare almeno due ore prima di cuocere, si possono preparare anche il giorno  prima.

IMAG3979

ingredienti per il condimento :

uno scalogno

uno spicchio di aglio

500 gr. di porcini

100 ml di panna

due fette di speck

una decina di nocciole tostate

olio

mezzo bicchiere di vino bianco

sale , pepe q.b.

prezzemolo

formaggio grana

 

Procedimento:

Pulire i funghi e tagliarli a tocchetti

tritate finemente lo scalogno e l’aglio e farli soffriggere,

aggiungere i funghi e cuocere fuoco vivace per circa dieci minuti sfumando con il vino.

IMAG3981

Aggiungete la panna e continuare la cottura per due minuti, senza fare asciugare troppo

aggiustare di sale e pepe .

IMAG3985

A parte in una padella fare rosolare lo speck senza olio , finché  non sarà  croccante e mettere da parte.

Spezzettate le nocciole e tritate il prezzemolo.

Cuocere la pasta in abbondante acqua  salata e con l’aggiunta di  un goccio di olio  che servirà per non fare attaccare la pasta ,

scolare e saltare  in padella con il condimento.

Guarnire con lo speck, le nocciole , il prezzemolo e infine se si gradisce un spolverata di grana.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Precedente Pandorlato Successivo Gamberi in insalata con salsa allo yogurt greco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.