Involtini in vasocottura

Eccoci a un altro appuntamento con le ricette cotte in vasetto, con gli involtini in vasocottura. Fettine di carne di manzo farcite con pancetta, pecorino dolce e indivia riccia, arrotolate e cotte nella salsa di pomodoro. Grazie a questa tecnica gli involtini verranno gustosi, leggeri e cotti in soli sei minuti. Se già mi state seguendo nella pagina Facebook Nel tegame sul fuoco, sapete che ho realizzato una diretta mentre preparavo questi involtini in vasocottura. Tra quattro risate e un cane che abbaiava, vi ho mostrato com’è semplice cuocere al microonde in tutta sicurezza.

involtini+manzo+cotti+in+vasetto

Involtini in vasocottura

Ingredienti per 3 persone/vasetti:

  • 9 fettine di manzo tagliate sottili
  • 9 fettine di pancetta
  • 9 fettine di pecorino dolce
  • un cespo di indivia riccia
  • uno spicchio di aglio
  • un cucchiaio di olio
  • 150 ml di salsa di pomodoro (andrà bene quella già pronta)
  • 3 cucchiaini di olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

Procedimento:

  1. Lavate l’indivia riccia, grondatela dall’acqua e tagliatela grossolanamente. In una padella mettete il cucchiaio di olio e l’aglio tritato, rosolate dolcemente e unite la verdura. Salate con una presa di sale, coprite e fate appassire. Togliete il coperchio e fate evaporare l’acqua di vegetazione. Spegnete.
  2. Adagiate tre fettine di carne su un tagliere e farcite ognuna con una fettina di pancetta, una di pecorino e una forchettata di indivia. Arrotolate gli involtini.
  3. Distribuite un po’ di salsa sul fondo del vasetto e adagiate gli involtini. Salate leggermente, pepate e condite con un cucchiaino di olio. Pulite i bordi del vasetto, chiudetelo con il tappo dotato di guarnizione e i ganci.
  4. Programmate il microonde a 800 Watt, inserite il vasetto e avviate per 6 minuti.
  5. Nel frattempo dedicatevi a preparare gli altri involtini.
  6. Quando gli involtini in vasocottura saranno cotti, estraeteli dal microonde e lasciateli riposare per almeno venti minuti. Durante il riposo gli involtini continueranno a cuocere e si creerà il sottovuoto. Nel frattempo cuocete gli altri vasetti.
  7. Ora potete decidere se conservare in frigo per molti giorni i vostri involtini o gustarli subito. Per poterli gustare vi basterà sganciare il fermo, programmare il microonde a 800 Watt per 3/4, e inserire un vasetto alla volta. Entro questi minuti (a meno che il vasetto non sia freddo di frigo il tappo si alzerà, dolcemente, da solo, grazie alla spinta del vapore interno.

Servite i vostri involtini ben caldi e buon appetito! Io vi aspetto nella mia pagina Facebook o, se avete ancora dubbi su questo metodo di cottura, iscrivetevi nel gruppo dedicato “Il mondo in un vasetto“, troverete me e i miei lettori, ci confrontiamo e sperimentiamo nuove ricette.

Precedente Uovo in vasocottura Successivo Crocchette di patate ripiene

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.