Coniglio alla ligure in vasocottura

Eccomi qui con un’altra ricetta con il metodo della vasocottura, con il coniglio alla ligure in vasocottura. Una mia tecnica che, in questo momento sta impazzando e che, forse, io tre anni fa ho sottovalutato. Nel senso che non pensavo avrebbe suscitato così tanto interesse e che trovavo contrastante per via di tutte le persone che mi aggredivano, dicendo che era folle inserire i vasetti, compresi di ganci e guarnizioni, nel microonde. Ma sono andata avanti. Ho continuato a cucinare con questo metodo perché lo trovavo sano, leggero e veloce e speravo che, prima o poi, le cose sarebbero cambiate. Circa un anno e mezzo fa la svolta; l’ultima puntata di Masterchef. Uno degli chef ha chiesto una ricetta in vasocottura ma la concorrente ha usato il metodo tradizionale, lento e nel forno a bagnomaria (metodo Mometti). Da quel momento il mio metodo ha suscitato gli interessi di molti: principianti e non. Le visite sul mio sito in quei giorni spopolavano. Ahimè, ogni cosa ha il suo rovescio della medaglia… molti, anche chef, si son messi a copiare la mia tecnica: 6 minuti, al microonde a 800 Watt. Metodo, sì, ideato da Montersino ma che prevedeva di mettere sottovuoto i vasetti, prima della cottura, cosa che, io, dopo molti tentativi ho modificato. Certo, la soddisfazione arriva da voi, cari lettori, ma leggere di chef che copiano il mio metodo e spacciarlo per loro mi fa veramente male! Ora veniamo alla ricetta del coniglio alla ligure cotto nel vaso al microonde e spero vi piaccia come è piaciuto a noi!

Coniglio alla ligure in vasocottura

Coniglio alla ligure in vasocottura

Ingredienti per un vaso:

  • 120 grammi di spezzatino di coniglio disossato tagliato in piccoli bocconcini
  • un pomodorino tipo Piccadilly o due Pachino
  • un piccolo spicchio di aglio
  • un cucchiaino di capperi sotto sale
  • 5 olive nere tipo Taggiasche
  • un cucchiaino di pinoli
  • un rametto di prezzemolo
  • un ciuffetto di rosmarino
  • un bel pizzico di origano secco
  • una presa di sale
  • pepe nero un pizzico
  • un cucchiaio di olio extra vergine di oliva

Procedimento:

  1. Pelate l’aglio e riducetelo a lamelle. Mettete nel vasetto l’olio, l’aglio e il coniglio, mescolate e ponete il barattolo, senza chiuderlo, in microonde a 800 W, per due minuti per 480 grammi di peso. Rosolate il coniglio.
  2. Nel frattempo dissalate i capperi e lavate e tagliate a filetti il pomodorino.
  3. Una volta rosolato il coniglio estraetelo dal microonde e conditelo con il pomodoro tagliato, i capperi, i pinoli, le olive, l’origano, il sale e il pepe. Unite il prezzemolo lavato e tritato e il rosmarino. Mescolate il coniglio per farlo insaporire, pulite bene i bordi del vaso e chiudete il barattolo con il coperchio e il gancio o i ganci.
  4. Programmate il microonde a 800 W, per sei minuti per 460 grammi di peso e “infornate” il vostro coniglio in vasocottura.

Nota bene: udire un sibilo mentre la pietanza cuoce è normale, la fuoriuscita del vapore in eccesso è indispensabile. Una volta cotta la ricetta in vasocottura, DEVE necessariamente riposare, tempo in cui si creerà il sottovuoto. NON cercate di aprire il vasetto, durante il riposo, potreste bruciarvi.

Una volta cotto il coniglio alla ligure potrete riporlo in frigo, dove si conserverà fino a 15 giorni. Se, invece, volete consumarlo subito, lasciate intiepidire, sganciate il ferma barattolo e inserite nel microonde a 800 Watt, per 480 grami di peso per 3 minuti. Entro i tre minuti il tappo si alzerà delicatamente da solo e vi consentirà di gustare la ricetta; a meno che il barattolo non sia freddo di frigo, in questo caso ci vorranno circa 4/5 minuti.

Piaciuta la ricetta del coniglio alla ligure in vasocottura? Leggero e gustoso, vero? Vi aspetto nella mia pagina Facebook per sapere la vostra opinione e… diffidate dalle imitazioni 😉

coniglio+vasocottura+microonde+

Precedente Liquore alla cannella Successivo Pasta e piselli al forno

2 commenti su “Coniglio alla ligure in vasocottura

  1. Anna Maria il said:

    Gentile signora, anch’io uso spesso il metodo della vaso cottura, che trovo pratico, funzionale e leggero.
    La ringrazio per questa ricetta ma volevo chiederle, come faccio a “rosolare” la carne bel microonde?….
    Grazie per la su sua risposta

    • neltegamesulfuoco il said:

      Buongiorno Annamaria. Per rosolate la carne, basterà metterla nel vasetto, aggiungere l’olio, e senza chiuderlo mettere in microonde al massimo della potenza per due minuti! Mi faccia sapere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.