Crea sito

Lemon tart senza cottura

Il lemon tart è un dolce della tradizione anglossasone e francese, in cui prende il nome di tarte au citron, fresco e delicato. Qui è proposto nella versione senza cottura, perfetto per la stagione calda.
Non poteva essere scelto un dolce migliore per la Re-Cake2.0 di questo lungo mese di luglagosto. Giochiamo infatti per un periodo più lungo!
Dicevo che non poteva essere scelto un dolce migliore per l’estate. La lemon tart senza cottura è fresca e soprattutto non richiede la cottura in forno della base, come per sua sorella tradizionale. Il guscio di biscotti croccanti racchiude una crema senza uova che richiede giusto 5 minuti di cottura sul fornello. Al contrario della versione originale qui non sono presenti ne uova ne burro.
Questa crema è composta da latte di cocco e succo di limone, è quindi perfetta anche per chi segue un regime alimentare vegetariano.

Adoro le torte al limone, le preparo spesso, come la crostata al limone che vi invito assolutamente a provare.

Lemon tart senza cottura
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaFrancese

Ingredienti per la lemon tart senza cottura

Per la base

  • 250 gbiscotti Digestive
  • 40 gburro

Per la farcitura

  • 300 mllatte di cocco
  • 70 mlsucco di limone
  • 1scorza di limone (grattugiata)
  • 60 gzucchero
  • 10 ggelatina in fogli
  • q.b.colorante alimentare (giallo)

Per decorare

  • fette di limone
  • more
  • mirtilli

Preparazione della lemon tart senza cottura

  1. Inserite i biscotti nel robot e azionate per ridurli in polvere.

    Sciogliete il burro e aggiungetelo ai biscotti. Azionate il robot per un minuto.

  2. Foderate uno stampo con il bordo revomibile, del diametro di 20 centimetri, con un foglio di carta forno.

    Versate il composto di biscotti e burro e formate uno strato uniforme, alzandovi dalle parti per formare il bordo. Compattate bene con il dorso di un cucchiaio e riponete in frigorifero.

  3. Nel frattempo preparate la crema al limone.

    Versate il latte di cocco, lo zucchero, il succo di limoe e la scorza in un pentolino.

    Mettete la gelatina in fogli in ammollo in acqua fredda.

  4. Accendete il fuoco e portate a bollore. Appena accenna a bollire, spegnete il fuoco e aggiungete la gelatina ben strizzata. Sporcate il composto con una punta di colorante alimentare giallo e mescolate.

    Mescolate con cura e lasciate intiepidire.

  5. Prelevate la base dal frigorifero e versatevi dentro la crema al limone.

    Riponete di nuovo in frigorifero per almeno 4 ore a rassodare.

  6. Al momento di servire sformate la lemon tart senza cottura e decoratela con fettine di limone, more e mirtilli.

    La lemon tart si conserva in frigorifero alcuni giorni.

  7. Lemon tart senza cottura
  8. locandina tarte al limone senza cottura

    Ecco la locandina del mese

    Tutte le informazioni per giocare con il gruppo Re-Cake 2.0 le trovate nell’articolo di Alessandra oppure nel gruppo di Facebook.

Variante vegana della lemon tart

  1. Se si vuole rendere la lemon tart completamente vegana, dovete sostituire il burro utilizzato nella base con 50 g di olio di cocco, e addensare la crema al limone con 6 g di agar-agar al posto della gelatina in fogli. Vi ricordo solo che l’agar-agar viene attivato con il calore della cottura, quindi aggiungetelo al composto appena raggiunge il bollore e lasciatelo cuocere alcuni minuti, finché il composto non si addensa.

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.