Crema di carote e mele al profumo di zenzero

Il periodo autunnale per me vuol dire mettere in tavola minestre e zuppe che scaldano il cuore e la pancia. La crema di carote e mele al profumo di zenzero è una piccola coccola che ci siamo concesse alcuni giorni fa. Le mie ragazze adorano le minestre, le creme e le vellutate e siamo sempre alla ricerca di ricette golose. Così abbiamo voluto provare questo abbinamento un po’ particolare.

crema di carote e mele al profumo di zenzero
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 300 g Carote
  • 1 Mela Golden
  • 1/2 Cipolla bianca
  • 800 ml Brodo vegetale
  • 100 ml Panna fresca liquida
  • 1 fetta Zenzero fresco (circa 1 cm)
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Tagliate finemente la cipolla e mettetela in una casseruola capiente con un filo d’olio extravergine di oliva. Lasciatela imbiondire a fuoco dolce per non farla bruciare.

    Grattate le carote e tagliatele a rondelle. Sbucciate la mela e tagliatela a pezzetti. Infine pelate lo zenzero.

  2. Aggiungete nella casseruola le carote, le mele e lo zenzero. Versate il brodo vegetale e lasciate cuocere coperto per circa trenta minuti. Le carote devono essere morbide. Assaggiate e regolate di sale.

    Spegnete il fuoco, aggiungete la panna fresca e frullate la crema di carote e mele al profumo di zenzero con il mixer ad immersione.

  3. Versate la crema nelle scodelle individuali, finite il piatto con un giro d’olio extravergine di oliva a crudo e servite in tavola.

    La crema di carote e mele al profumo di zenzero è buonissima tiepida o a temperatura ambiente se la preparate durante la stagione calda.

  4. Tips

    Le carote

    Il loro contenuto è ottimo, sia per i minerali, sia per le vitamine e per l’assenza di colesterolo. In particolare le carote contengono: acqua, fibre, potassio, fosforo, calcio, magnesio, selenio, ferro, zinco, rame, vitamina A, vitamina B, vitamina C e vitamina E.

    Proprio per l’ottimo contenuto di minerali e vitamine la carota è consigliata in caso di carenze di queste sostanza, rappresentando un valido aiuto naturale. Tuttavia, in quanto fonte di riserve zuccherine, non va dimenticato che la carota è considerata un ortaggio calorico. La parte erbacea contiene geraniolo e limonene, ma è certamente il beta-carotene la sostanza più interessante per le proprietà delle carote.

    Tra i vegetali le carote sono la principale fonte di beta-carotene, precursore della vitamina A, ad azione antiossidante e antitumorale e benefico per la crescita cellulare, per la pelle, per il cuore e per gli occhi. Inoltre, sono presenti altre sostanze benefiche come alfa-carotene, luteina e zeaxantina. Grazie a questi preziosi componenti, sono molte le proprietà delle carote. Vediamole insieme:

    • regolano le funzioni intestinali, agendo sia come antidiarroico che come lassativo
    • sono diuretiche e depurative, per questo aiutano in caso di cistiti, calcoli o problemi urinari
    • beta-carotene e vitamina C hanno proprietà antiossidanti, utili nel contrastare i radicali liberi e nel rafforzare il sistema immunitario
    • sono utili in caso di problemi di stomaco, colite o disturbi al fegato
    • carotenoidi e fibre aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo LDL nel sangue
    • vitamina A e beta-carotene sono tra le vitamine per gli occhi, utili alla vista, migliorando anche la visione notturna, e in caso di cataratta

    Come sappiamo, gli alimenti di colore rosso, giallo o arancione, come le carote, ricche di beta-carotene, favoriscono la bellezza della pelle e, in particolare, l’abbronzatura. Il beta-carotene, infatti, stimola la produzione di melanina, una sostanza che agisce da pigmento con funzione fotoprotettiva, per limitare l’azione dei raggi ultravioletti. Inoltre, i minerali e la vitamina E presenti nelle carote le rendono benefiche per lo scheletro, per i muscoli, ma anche per pelle, capelli e sistema nervoso.

  5. Sempre preparata con le carote c’è la vellutata di carote e cipolle arrostite, veramente golosa. Potete leggere la ricetta qui.

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

Precedente Il mio damson cheese per il Club del 27 Successivo Risotto al radicchio rosso e nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.