Crea sito

Ceci al forno

Qualche tempo fa, in occasione di un aperitivo vegetariano, ho preparato questi ceci al forno.
Mi ha dato l’idea la mia amica Lorella in una delle tante telefonate che ci facciamo, in cui, guarda caso, finiamo per parlare sempre di ricette. Ormai siamo fissate.
Le stavo appunto raccontando di questo aperitivo organizzato per un’amica vegetariana e lei mi ha prontamente suggerito questo snack.
E da li il passo è stato breve. Effettivamente si preparano in pochissimo tempo e sostituiscono in modo brillante le solite arachidi salate.
Trovo che i ceci al forno siano più salutari e preparandoli in casa possiamo dosare il sale e le spezie per personalizzarli.
Io li ho aromatizzati con il rosmarino, perché trovo che questa erba aromatica ci stia molto bene, ma nulla vieta che si possa usare qualsiasi erba aromatica. Anche con timo o origano fresco l’abbinamento è perfetto.
Dipende dal vostro gusto personale.

L’aperitivo in questione è stato organizzato per la presentazione della nuova linea di borse della mia amica Simona Messori, che crea con le sue mani delle cose stupende. Vi lascio il link del suo sito, un vero paradiso con delle proposte perfette per ogni occasione.
Marille, handmade bags.

ceci al forno

Ceci al forno

Ingredienti
250 g di ceci già cotti
2 cucchiai di farina 0
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 rametto di rosmarino
Sale q.b.

Preparazione
Lavate e asciugate i ceci. Togliete la buccia e mettete i ceci in una ciotola; aggiungete l’olio, la farina e il rametto di rosmarino. Mescolate con cura.
Stendete in modo uniforme i ceci conditi in una teglia da forno.
Salate leggermente e cuocete i ceci in forno caldo a 200° per circa 30 minuti.
Lasciate raffreddare bene prima di servire.

Potete lasciare tranquillamente la buccia ai ceci, non sempre viene via con facilità. Di solito io la tolgo, ma non in tutte le marche di ceci cotti la cosa è così immediata. Valutate voi a seconda del prodotto che acquistate.

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.