Crea sito

Focaccine soffici al salmone e impasto allo yogurt

Focaccine soffici al salmone e impasto allo yogurt.
Se siete in cerca di qualcosa di sfizioso per un aperitivo o una cena in piedi, o magari un antipasto per le feste, le focaccine al salmone possono essere un ottima idea!
Io le ho preparate con il mio impasto super versatile allo yogurt, che mi permette di creare mille ricette, sempre con risultati eccezionali!
Se siete curiosi di conoscere la ricetta di queste piccole e semplici sfiziosità, seguitemi in cucina, le prepareremo insieme!!

Focaccine soffici al salmone e impasto allo yogurt
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni12 focaccine
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina 0
  • 110 gLatte
  • 25 gOlio extravergine d’oliva
  • 6 gSale
  • 20 gZucchero
  • 150 gYogurt greco
  • 1/3 bustinaLievito di birra secco (8 g fresco)
  • q.b.pepe nero (per la finitura)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva (per la finitura)

Per il ripieno

  • 250 gSalmone affumicato
  • Lattuga iceberg
  • q.b.Maionese

Focaccine soffici al salmone e impasto allo yogurt: preparazione…

  1. Impasto base allo yogurt e olio d'oliva per brioches, panini, pizze, focacce e rusticherie.

    Per preparare la ricetta ho utilizzato la macchina del pane, ma va benissimo anche una planetaria, oppure potrete utilizzare olio di gomito e impastare a mano.

    Se avete una planetaria, ecco il procedimento: Impasto base allo yogurt e olio d’oliva, ma io ho fatto mezza dose.

    Se volete impastare con la macchina del pane, inserite i liquidi e poi i solidi e aggiungete il lievito in un angolino, in modo che non vada in contatto con il sale.

    Avviate la funzione solo impasto con lievitazione e aspettate che finisca il processo, ci vorranno circa due ore.

    Se impastate a mano, raccogliete tutti gli ingredienti in ciotola, lavorate inizialmente dentro il contenitore e poi passate alla spianatoia. Anche se l’impasto dovesse risultare appiccicoso, non aggiungete farina e aiutatevi con un raschietto per staccare l’impasto dalla spianatoia.

    Se proprio non riuscite a lavorarlo, coprite con un canovaccio e lasciate riposare 20 minuti, poi riprendete ad impastare fino ad ottenere una massa omogenea che riporrete a lievitare al caldo fino al raddoppio.

    Qualunque sia il tipo di lavorazione, alla fine dovrete ottenere un impasto elastico e ben lievitato.

  2. Dividete l’impasto già in pezzetti da 50g, formate delle palline e lasciatele lievitare 20 minuti al caldo, quindi schiacciatele con la punta delle dite e allargatele.

    Lasciate lievitare ancora un po’ i dischetti, circa 20 minuti, magari in forno con luce accesa.

    Distribuite su ogni focaccina un filo d’olio e un po’ di sale, bucherellate con i rebbi di una forchetta e infornate a 180°C per circa 15 minuti o fino ad ottenere la giusta doratura.

    Sfornate e lasciate raffreddare.

    Quando fredde, tagliatele a metà, spalmate un po’ di maionese, aggiungete un po’ di lattuga e il salmone e portate in tavola.






Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

Ecco miei link social per restare aggiornati sulle nuove ricette: facebook; pinterestinstagramtwitter.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.