Cheesecake alle mele e cannella

Cheesecake alle mele e cannella…
A casa mia vanno tutti matti per le cheesecake senza cottura, delicate e cremose piacciono proprio a tutta la famiglia e amo variarne i gusti. Qualche giorno fa avevo voglia di prepararne una, ma desideravo creare qualcosa di nuovo e l’idea di una cheesecake alle mele mi è venuta guardando il cesto delle mele in cucina: a casa nostra le torte di mele sono un must, piacciono sempre e spariscono in un attimo, sarebbe stato lo stesso per una cheesecake? Ho sperimentato un po’ ed il risultato è stato fantastico!!
Se volete preparare anche voi un dolce dal gusto originale e diverso del solito, cremoso, delicato e raffinato, seguitemi in cucina, rimarrete stupiti!

Cheese cake alle mele e cannella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Porzioni8-10 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 300 gBiscotti
  • 1 pizzicoSale
  • 80 gBurro
  • 1/4 cucchiainoCannella in polvere

Per la base alle mele

  • 500 gMele verdi
  • 60 gBurro (morbido)
  • 50 gZucchero di canna
  • 1 cucchiaioCannella in polvere (raso)
  • 2 cucchiaiSucco di limone

Per la mousse

  • Base alle mele
  • 300 gRicotta di pecora asciutta e ben scolata
  • 300 gMascarpone
  • 50 gMiele
  • 30 gZucchero di canna
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Scorza di limone (grattugiata)
  • 2 cucchiaiSucco di limone
  • 7 gColla di pesce

Per la finitura

  • 100 gPanna fresca liquida
  • Mezzo cucchiaioZucchero
  • q.b.Cannella in polvere

Strumenti

  • Planetaria o sbattitore elettrico
  • Frullatore / Mixer
  • Teglia a cerniera da 22cm
  • Sac a poche

Preparazione

  1. Dedicatevi alla base biscotto:
    Inserite nel boccale del frullatore i biscotti, ( utilizzate quelli che avete in casa e se usate i digestive non aggiungete sale),il burro e il sale, tritate fino a ridurre tutto in polvere, il composto dovrà essere simile alla sabbia bagnata.
    Ricoprite il fondo di una teglia a cerniera da 22cm con della carta forno, versate il composto sul fondo e schiacciatelo in maniera uniforme. Fate attenzione al livello, deve essere uguale e compatto per tutta la base.
    Riponete in frigo.

  2. Pelate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a pezzi piccoli, scaldate il burro nella padella, aggiungete le mele, lo zucchero e la cannella, fate cuocere per 10-15 minuti, lasciate e vaporare l’acqua di vegetazione e spegnete quando saranno morbide, ma non sfatte.

    Dividete le mele cotte in due parti, frullatene metà molto finemente e l’altra mettetela da parte.

    Lasciate raffreddare bene.

  3. Ammollate la colla di pesce nell’acqua fredda.

    Raccogliete nel boccale della planetaria la ricotta, asciutta e messa a scolare dal giorno prima, il mascarpone, la vanillina, la scorza di limone, il succo, lo zucchero e la cannella, lasciate partire la macchina e lavorate per almeno dieci minuti a media velocità.

    Aggiungete le mele cotte frullate e finite unendo la colla di pesce sciolta in 10g di acqua calda (potete raccogliere la gelatina non strizzata e l’acqua in un pentolino e scaldare qualche secondo, oppure mettere tutto in un bicchiere e passare al microonde 10 secondi), mescolate, il composto diventerà più liquido, ma è normale.

  4. Riprendete lo stampo a cerniera, foderate il fondo con carta forno e versatevi metà del composto, fate uno strato con le mele cotte e aggiungete la seconda parte di composto, sbattete con delicatezza sul tavolo, per fare uscire l’aria e livellare tutto per bene.
    Riponete in frigo per almeno tre ore.

    Trascorso il tempo, staccate la torta dai bordi con un coltello e spostate su un piatto da portata.

  5. Cheese cake alle mele e cannella

    Montate la panna, vi consiglio quella fresca e decorate la torta con una sac a poche con foro tondo ( per montare la panna partite da un prodotto ben freddo e da una ciotola ghiacciata e non ci saranno problemi).

    Rifinite con una spolverata di cannella e fette di mele cosparse di limone (per non farle annerire).

    Spero la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!
    Mi troverete anche su pinterest , su instagram e su twitter.
    Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!
    Inoltre se volete ricevere un messaggio su Facebook con gli aggiornamenti su ogni nuova ricetta, clicca QUI e seleziona il tasto ISCRIVITI.
    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!
    Guarda pure:
    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure: –Cheesecake al pistacchio e cioccolato bianco; –Cheesecake al mango senza cottura;
    Cheesecake cannolo di ricotta siciliano;
    Cannoli alla ricotta ricetta siciliana;
    Cheesecake tiramisù ricetta facile;
    Cheesecake alle fragole profumata di zenzero e limone;
    Cheese cake alla nocciola e pistacchio;
    Cheese cake limone e cioccolato bianco;
    Cheese cake arancia e cioccolato bianco;
    Coppa all’arancia con crema di mascarpone e cioccolato bianco velocissima;

Note

Io, nel caso delle cheesecake senza cottura, congelo sempre, perché decorare e lavorare un dolce congelato è  molto facile, inoltre un dolce congelato, si stacca dallo stampo con precisione, non si rompe e può essere preparato con largo anticipo e scongelato al bisogno, tenendolo qualche ora in frigo…

I dolci congelati, vanno sempre avvolti con pellicola per evitare che assorbano odori.


5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.