Get a site

Cheesecake al pistacchio e cioccolato bianco

Cheesecake al pistacchio e cioccolato bianco, facile senza cottura.
Ci sono due cose alla quale non riesco a resistere nemmeno quando dovrei e sono il pistacchio e il cioccolato bianco e questa cheesecake deliziosa è fatta proprio con questi due ingredienti, insomma una delizia pura!! Ho preparato questo dolce qualche settimana fa, in occasione del compleanno di un caro amico ed è stata talmente tanto gradita, che ancora si parla della mia torta. La cheesecake al pistacchio e cioccolato bianco è semplice da preparare, servono solo del buon cioccolato, non quello da copertura e del pistacchio in granella. Nell’elenco degli ingredienti, leggerete “pasta di pistacchio”, ma non occorre comprarla, basterà prepararla seguendo la ricetta a questo link:Pasta di pistacchio fatta in casa, per il resto, basterà seguire la ricetta passo-passo e anche voi avrete la vostra deliziosa cheesecake! Andiamo in cucina allora, prepariamola insieme!!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Giorno 16 Ore
  • Porzioni8-10 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Base di biscotto

  • 330 gBiscotti integrali
  • 50 gNocciole tostate ((facoltativo))
  • 80 gBurro

Per i veli di cioccolato

  • 100 gCioccolato bianco
  • 1 cucchiaioFarina di pistacchi
  • 1 cucchiaioNocciole tostate

Per la farcitura

  • 200 gPanna fresca liquida
  • 250 gMascarpone
  • 100 gLatte
  • 7 gColla di pesce
  • 100 gdi latte condensato (o di zucchero)
  • 1 bustinaVanillina
  • 60 gPasta di pistacchi

Glassa al cioccolato bianco

  • 100Cioccolato bianco
  • 1 cucchiaioFarina di pistacchi
  • 20 gLatte

Finitura

  • Cioccolato bianco
  • Pistacchi (o granella di pistacchi)

Preparazione

  1. Dedicatevi alla base biscotto: Inserite nel boccale del frullatore i biscotti, io preferisco quelli integrali per il loro gusto più rustico, il burro e le nocciole, tritate fino a ridurre tutto in polvere, il composto dovrà essere simile alla sabbia bagnata. Ricoprite il fondo di una teglia a cerniera da 24cm con della carta forno, versate il composto sul fondo e schiacciatelo in maniera uniforme. Fate attenzione al livello, deve essere uguale e compatto per tutta la base. Riponete in frigo.

  2. Preparate le scaglie di cioccolata: Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria o al microonde per qualche secondo, aggiungete un cucchiaio di farina di pistacchi, mescolate. Prendete un foglio di carta forno, di almeno 40×40 cm, versatevi il cioccolato e con l’aiuto di una spatola, stendetelo quanto più sottile potete. Riponete in frigo o in congelatore, per aiutarvi, poggiatelo su un vassoio.

  3. Preparate la nostra crema: Ammollate la colla di pesce nel latte freddo. Riponete una ciotola e le fruste dello sbattitore in congelatore. Montate la panna, che deve essere fredda, all’interno del contenitore che avete tenuto nel congelatore, raggiunta una montata ferma, aggiungete il latte condensato, la vanillina e poi sempre girando con le fruste, incorporate il mascarpone e la pasta di pistacchio. Scaldate metà del latte dove avete ammollato la colla di pesce, quindi scioglietela per bene, aggiungete il resto del latte. Finite unendo la colla di pesce sciolta nel latte al composto di panna e mascarpone, diventerà più liquido, ma è normale.

  4. Riprendete lo stampo e versatevi metà del composto, poi riprendete il cioccolato, rompetelo in scaglie e distribuitelo sopra il composto, lasciatene da parte qualche pezzo, servirà per la decorazione, Aggiungete la seconda parte di composto e sbattete con delicatezza sul tavolo, per fare uscire l’aria e livellare tutto per bene. Riponete in congelatore per un’ora.

  5. Preparate la glassa: Riunite in un contenitore o in una pentola, il latte e il cioccolato, sciogliete a fuoco basso, oppure utilizzate il microonde, aggiungete un cucchiaio di farina di pistacchi. Riprendete lo stampo dal congelatore, versatevi il composto, che non deve essere assolutamente bollente, ma appena appena tiepido e muovete velocemente per distribuire bene tutta la glassa.

    Adesso possiamo decidere di continuare in due modi:

    -possiamo riporre la cheesecake in frigo e aspettare che si solidifichi;

    -oppure, possiamo mettere tutto nel congelatore e aspettare che si congeli.

    Io, nel caso delle cheesecake senza cottura, congelo sempre, perché decorare e lavorare un dolce congelato è  molto facile, inoltre un dolce congelato, si stacca dallo stampo con precisione, non si rompe e può essere preparato con largo anticipo e scongelato al bisogno, tenendolo qualche ora in frigo.. Trascorse circa 8-9 ore, lo stampo può essere aperto  e la torta spostata su piatto da portata, pronta per essere decorata. Potrete quindi conservarla ancora in congelatore, oppure lasciarla 4 ore in frigo per farla scongelare con calma prima di servirla.

    Nel caso in cui non voleste congelare la vostra torta, vi consiglio di ricoprire di carta forno o di acetato i bordi dello stampo, in modo da poterla sformare con facilità.

  6. Sformata la torta, l’ho decorata come vedete in foto, con farina di pistacchi e cioccolato bianco.

    Se avete gradito la ricetta, vi invito a visitare la mia pagina facebook , troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Mi troverete anche su pinterest , su instagram e  su twitter. Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!

    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure: –Cheesecake al mango senza cotturaCheesecake cannolo di ricotta siciliano; –Cannoli alla ricotta ricetta siciliana; –Cheesecake tiramisù ricetta facile; –Cheesecake alle fragole profumata di zenzero e limone;Cheese cake alla nocciola e pistacchio; –Cheese cake limone e cioccolato bianco; –Cheese cake arancia e cioccolato bianco; –Coppa all’arancia con crema di mascarpone e cioccolato bianco velocissima;

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.