Crea sito

Pizza in teglia soffice a lunga lievitazione

Eccoci qui, ancora a parlare di pizza fatta in casa, perché si sa, noi italiani la amiamo alla follia e mangiarla una volta alla settimana è davvero diventato un piacevole rito a cui non si rinuncia. La Pizza in teglia soffice a lunga lievitazione è un lievitato fantastico, leggero e digeribile. Io ho utilizzato una farina 0 con il 12% di proteine. Stavolta ho voluto farcirla semplicemente con salame, che i miei figli adorano, olive verdi e mozzarella e, dato che in famiglia dobbiamo accontentare tutti, anche un pizzico di formaggio grattugiato, per la gioia del maritino. Se volete preparare anche voi questa sofficissima pizza in teglia fatta in casa, seguitemi in cucina, vi spiegherò quanto sia facile realizzarla.

vpizza soffice in teglia a lunga idratazione
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo15 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Pizza in teglia soffice a lunga lievitazione

  • 1 kgfarina 0
  • 750 mlacqua
  • 30 gsale
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • 5 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiainozucchero
  • q.b.farina di grano duro per spianare
  • q.b.olio di oliva

Per la superficie

  • q.b.salame
  • q.b.olive verdi in salamoia
  • 500 mlpassata di pomodoro
  • 2mozzarelle
  • 40 gformaggio grattugiato
  • q.b.sale
  • q.b.olio di oliva

Cosa serve per la Pizza in teglia soffice ad lunga lievitazione

  • 1 Ciotola
  • 2 Teglie
  • Pellicola per alimenti
  • 1 Forchetta

Preparazione della Pizza in teglia soffice a lunga lievitazione

  1. L’impasto della pizza in teglia soffice a lunga lievitazione è semplicissimo, perché non richiede neanche molta fatica per impastare. Essendo abbastanza idratato, basta semplicemente rigirarlo con una forchetta o con un cucchiaio di legno e il gioco è fatto! Per avere la pizza pronta in serata, bisogna cominciare ad impastare le sera prima intorno alle ore 22.

  2. Prelevare mezzo bicchiere di acqua dal totale indicato negli ingredienti e sciogliervi dentro il lievito. Mettere la farina in una ciotola capiente e mescolarla assieme allo zucchero. Creare una fontana al centro e aggiungere il lievito sciolto, l’acqua a temperatura ambiente e l’olio. Mescolare man mano, in modo che la farina vada assorbendo l’acqua.

  3. Rigirare, aiutandosi con una forchetta o con un cucchiaio di legno, fino a quando non ci sarà più farina in polvere. Per ultimo, aggiungere il sale. L’impasto risulterà molliccio un po’ grumoso, ma questo non è un problema. Ungere una ciotola abbastanza capiente, dato che l’impasto triplicherà il suo volume e ungerla di olio. Mettervi dentro l’impasto, coprire con della pellicola, mettere in frigo nel reparto più basso.

  4. Verso le 15 del giorno dopo, tirare fuori la pizza dal frigo e lasciarla acclimatare per un’ora. A questo punto, bisogna fare le pieghe. Mettere abbondante farina di grano duro sul piano di lavoro e rovesciarvi sopra l’impasto. Allargarlo con le mani, cercando di formare un quadrato.

  5. collage pizza in teglia soffice a lunga idratazione

    Prendere i lembi di destra e portarli al centro, sigillando con le dita tutto attorno, fare la stessa cosa con lembi di sinistra, che copriranno completamente il rettangolo. Sigillare anche stavolta. Ripete l’operazione come si vede nella foto. Coprire e lasciare riposare per 30 minuti. Passato il tempo, ripetere lo stesso procedimento, intervallato sempre da mezz’ora.

  6. Ungere due teglie di cm 30 x 40, dividere l’impasto a metà e stenderlo dentro le teglie, allargandolo delicatamente. Coprire con pellicola e lasciare lievitare ancora, fino a quando diventerà soffice e con delle bolle in superficie.

  7. Accendere il forno a 250° e lasciarlo scaldare bene. Condire le pizze mettendo il salame a pezzi o a fette, le olive snocciolate tagliate a rondelle, la passata di pomodoro e il formaggio grattugiato. Aggiustare di sale e aggiungere un filo di olio.

  8. pizza soffice in teglia cruda

    Lasciare riposare ancora altri 30 minuti, quindi infornare le pizze una alla volta. Lasciare cuocere per circa 20-25 minuti, tirando fuori dal forno la pizza a cottura quasi avvenuta, per aggiungere la mozzarella a pezzetti. Infornare di nuovo, giusto il tempo di fare sciogliere il formaggio.

  9. pizza in teglia soffice tagliata

    Sfornare la pizza, attendere che si intiepidisca un po’, quindi tranciarla e servirla. Buon appetito con la Pizza in teglia soffice a lunga lievitazione.

I consigli di Annamaria

Se non vi piacciono il salame e le olive verdi, potete farcirla con prosciutto, funghi, carciofini, con tutto quello che più vi aggrada.

Tempi di cottura e temperature sono indicativi, per cui, regolarsi in base al proprio forno.

Potete anche leggere: Pizza in padella con cottura veloce Pizza con patate cipolla e acciughe Pizza in teglia Pizza con patate cipolle e bietole Pizza ripiena melanzane e cipolla Pizza in teglia con sugo al tonno Pizza bianca con il tonno Pizza in padella Pizza con peperoni cipolla e wurstel Pizza con fichi e speck Pizza con salame piccante e zucchine Pizza carciofi e prosciutto Pizza salsiccia e patatine fritte Pizza al salamino piccante Pizza con patate cipolla e salsiccia

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.