Pizza con patate cipolle e acciughe

pizza con patate cipolle e acciughe

Semplice e buona, la mia Pizza con patate cipolle e acciughe! Fatta con un impasto a lunga lievitazione, questa pizza nasce dall’unione di due farine, la semola rimacinata di grano duro e la 00. Un lievitato con un condimento di patate in bianco, cipolla tagliata sottile e pezzetti di acciughe, che danno quel tocco di piccante, senza esagerare. Una pizza in teglia morbida e croccante nello stesso tempo, che soddisferà i palati di tutti. Se sono riuscita a farvi venire l’acquolina e anche voi volete prepararla, non vi resta che seguirmi in cucina. Oggi si prepara la Pizza in teglia con patate cipolle e acciughe.

vpizza con patate cipolle e acciughe
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Pizza con patate cipolle e acciughe

  • 300 gSemola di grano duro rimacinata
  • 300 gFarina 00
  • 3 gLievito di birra fresco
  • 350 mlAcqua
  • 13 gSale
  • 30 mlOlio di oliva
  • q.b.Farina di semola per spianare

Per il condimento

  • 350 gPatate
  • 6Acciughe sott’olio
  • 1Cipolla bianca piccola
  • 70 gFormaggio
  • q.b.Origano
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Cosa serve per la Pizza con patate cipolle e acciughe

  • 1 Planetaria
  • 1 Ciotola
  • 1 Teglia

Preparazione della Pizza con patate cipolle e acciughe

  1. Per preparare la Pizza con patate cipolle e acciughe, bisogna partire dall’impasto. Setacciare le due farine e metterle nella ciotola dell’impastatrice. Azionare con il gancio e lavorare, aggiungendo 300 ml di acqua. Impastare grossolanamente, fermare la macchina e lasciare così per circa un’ora.

  2. Dopo un’ora, aggiungere il lievito sbriciolato, il sale e gli altri 50 ml di acqua a poco a poco, in modo da farla assorbire. Lasciare lavorare fino a che l’impasto non risulti incordato, non si sia, cioè, attaccato al gancio della planetaria.

  3. Lasciare riposare 30 minuti dentro la ciotola, quindi, dopo aver messo un po’ di farina sul piano, prelevare l’impasto, appiattirlo un po’, formando un rettangolo e fare delle pieghe, sollevando i lembi di destra e portandoli al centro e poi sollevando quelli di sinistra e portandoli a destra.

  4. Ungere una ciotola capiente con dell’olio, prelevare l’impasto e situarlo all’interno. Coprire e lasciare riposare per tutta la notte a temperatura ambiente (io avevo in casa circa 19°, se la temperatura dovesse essere più alta, mettere l’impasto in frigo tutta la notte).

  5. L’indomani l’impasto dovrebbe aver raddoppiato il suo volume. Se è stato messo in frigo, tirarlo fuori e aspettare un paio di ore per farlo acclimatare. Mettere della semola sul piano di lavoro, farvi scivolar sopra l’impasto e appiattire leggermente con le mani, creando di nuovo un rettangolo.

  6. 1

    Ripetere di nuovo l’operazione delle pieghe come descritto sopra e attendere 30 minuti. Ungere una o più teglie con dell’olio, oppure situare della carta forno sulla leccarda del forno e spianarvi l’impasto, allargandolo con le dita ed evitando di schiacciare le bolle che si sono formate. Lo spessore dell’impasto dovrà essere di circa un paio di circa 1 cm.

  7. 2

    Passare, ora, alla preparazione del condimento. Ungere con un filo di olio la superficie della pizza e sistemare dei pezzetti di acciughe di qua e di là. Situare anche le patate, precedentemente pelate, lavate, asciugate e tagliate sottili e fare la stessa cosa con la cipolla. Aggiungere sale e pepe, secondo i propri gusti, un po’ di origano e il formaggio grattugiato, completando con un altro giro di olio.

  8. Infornare in forno statico, preventivamente riscaldato a 200°, per circa 20-25 minuti, controllando spesso, perché le temperature dei forni non sono tutte le stesse. A fine cottura, la pizza dovrà essere dorata nei bordi e le patate dovranno risultare cotte.

  9. Sfornare, attendere circa dieci minuti, servire questa buonissima Pizza con patate cipolle e acciughe e buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

2 Risposte a “Pizza con patate cipolle e acciughe”

    1. Ciao, grazie per la segnalazione. La temperatura è di 200° forno statico. Bisogna regolarsi, però, in base al proprio forno, perché, non essendo dotati di termostati di precisione, le temperature variano, aumentando o diminuendo anche i tempi di cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.