Peperoni grigliati sott’olio – ricetta

Peperoni grigliati sott’olio ricetta infallibile

Raccolti e preparati nel pieno della stagione, i peperoni grigliati sott’olio porteranno sulla vostra tavola il sole e il profumo dell’estate anche durante i mesi più freddi.

Leggete la ricetta e scoprite quanto è facile preparare i peperoni grigliati sott’olio, sono certa che non resisterete alla tentazione di prepararne una bella provvista da tenere in dispensa.

Ti potrebbe interessare anche:

Conserve di melanzane e peperoni fatte in casa – ricetta conserve della nonna

Fagiolini sott’olio – ricetta conserve della nonna

 

DSCN0505

 Peperoni grigliati sott’olio

Ingredienti

  • Peperoni rossi e gialli
  • olio extravergine di oliva
  • aglio e origano q b

 

 

Preparazione Peperoni grigliati sott’olio Ricetta

Accendete il grill del forno. Lavate i peperoni, asciugateli e poi sistemateli sulla placca del forno. Rigirateli di tanto in tanto fino a quando risulteranno abbrustoliti e ben cotti.

Non appena cotti copriteli con carta stagnola e lasciateli raffreddare (questo piccolo trucchetto vi faciliterà la odiosa fase di spellatura).

Una volta freddi spellateli, puliteli dai filamenti e dai semi e divideteli in falde e poi a striscioline larghe un paio di cm e sistemateli nei barattoli precedentemente sterilizzati, alternandoli a seconda del colore e inserendo di tanto in tanto qualche pezzetto di aglio e origano.

Coprite con l’olio versandone abbastanza da coprire i peperoni.

Chiudete ermeticamente e procedere con la sterilizzazione. Mettete i barattoli in una pentola capiente, copriteli di acqua e fateli bollire per 25-30 minuti.

Si possono conservare fino ad un anno però ricordate che una volta aperto il vasetto è necessario conservarlo in frigorifero e consumare i peperoni grigliati sott’olio entro 2-3 giorni.

 

PicMonkey Collage

 

 

DSCN0501

 

Se la ricetta ti piace, seguimi su Facebook mettendo un like alla mia → fanpage e selezionando l’opzione “ricevi notifiche” per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Seguimi anche:

su → Twitter

su  → Google+

su →  Pinterest

e su → Instagram

Grazie…Ti aspetto !

 

baci

Precedente Insalata di cous cous con melone e speck Successivo Insalata di farro alla caprese ∼ ricetta fredda estiva

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.