Melanzane alla scapece – contorno facile

Melanzane alla scapece

Di sicuro conoscerete le zucchine alla scapece ma forse non conoscete l’altrettanto buonissima variante con le melanzane.

Le melanzane alla scapece sono una ricetta campana assai sfiziosa, vi assicuro che servite come antipasto stuzzicano l’appetito e piacciono a tutti, preparatene in abbondanza, mi raccomando ! 😉

 

Melanzane alla scapece

 

Melanzane alla scapece

Ingredienti per 4 porzioni

  • 4 melanzane medie (scegliete le violette lunghe)
  • olio di semi di girasole (almeno mezzo litro)
  • 2 spicchi di aglio
  • foglioline di menta
  • aceto di vino bianco q b
  • origano q b
  • olio extravergine di oliva a piacere
  • sale q b

Come preparare le melanzane alla scapece

Lavate e spuntate le melanzane, quindi tagliatele a tocchetti di circa 2-3 cm e mettetele in una ciotola con un cucchiaio di sale e acqua quanto basta a coprirle.

Copritele con un piatto e lasciatele riposare almeno mezzora.

Poi sciacquatele bene e strizzatele tra le mani per eliminare l’acqua in eccesso.

Versate l’olio in una padella, deve essere abbondante e profondo, fatelo riscaldare e friggetevi le melanzane poche per volta.

Via via che sono fritte, scolatele dall’olio con un mestolo forato e mettetele a scolare dall’unto in eccesso su carta assorbente.

Finito di friggere tutte le melanzane mettetele in una ciotola e conditele con aglio tagliato a pezzettini, olio extravergine di oliva, un pizzico di origano, 2-3 cucchiai di aceto e foglioline di menta sminuzzate.

Salate, ma attenzione perché anche se le avete lavate una percentuale di sale è stata assorbita, quindi potrebbero essere già giuste di sale, in ogni caso assaggiatele prima di aggiungerne altro.

Mescolate e riponete le vostre melanzane alla scapece in frigo ad insaporire per un paio di ore ma vi consiglio di prepararle almeno un giorno prima, vi assicuro che sono molto più buone.

 

Nel caso non preferiate friggere le melanzane, perché non risultino troppo pesanti potranno essere tagliate a fette e cotte alla piastra, quindi condite allo stesso modo.

Nota : Per la frittura delle melanzane aspettate che l’olio sia a temperatura e usate sempre olio abbondante e profondo, per esperienza vi posso garantire che ne assorbono di meno di quando in padella mettiamo poco olio.

 

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo parere, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla, sono qui, scrivimi per qualsiasi dubbio, risponderò il prima possibile 😉

 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca → QUI e metti MI PIACE…

Grazie…Ti aspetto ! 😉

 

Melanzane alla scapece

 

Precedente Cheesecake alle fragole - senza cottura e senza colla di pesce Successivo Tortine alle fragole

2 commenti su “Melanzane alla scapece – contorno facile

    • Ciao Daniela….con le melanzane lesse ? Mai provato e non credo sarebbe la stessa cosa, al limite se non ami la frittura, puoi preparare le melanzane grigliate e le condisci allo stesso modo. 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.