Crea sito

Cheesecake alle fragole – senza cottura e senza colla di pesce

Cheesecake alle fragole

Ricetta della tradizione gastronomica dolciaria americana, la Cheesecake è una torta tipica degli Stati Uniti ma negli ultimi anni è diventata famosissima anche in Italia.
La cheesecake è il mio dolce preferito perché non solo è facile da realizzare ma può essere personalizzata secondo i propri gusti a partire dalla ricetta-base con il classico strato di biscotto con sopra una crema densa a base di formaggio che si presta bene ad accompagnare frutta fresca ma anche il tanto goloso cioccolato.
La cheesecake nella versione classica non è certo un dolce light, ma esistono anche varianti light, il trucco è sostituire yogurt o ricotta al posto del formaggio fresco.
Il pregio principale della versione che vi propongo oggi è che il dolce non va cotto: dunque è la soluzione ideale in estate, perché non c’è bisogno di accendere il forno ed inoltre è preparata senza colla di pesce. Seguitemi, andiamo a vedere come fare !

 

Cheesecake alle fragole

 

Cheesecake alle fragole

Ingredienti per uno stampo 22-24 cm

  • 300 g di biscotti frollini al cioccolato
  • 100 g di burro
  • 500 ml di panna vegetale zuccherata
  • 500 g di yogurt bianco o alla fragola
  • 80 g di zucchero a velo (con yogurt zuccherato ne basta 50 g)
  • qualche goccia di aroma vaniglia o 1/2 bacca di vaniglia
  • composta di fragole

Per la composta di fragole

  • 200 g di fragole
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di succo di limone

+ fragole per la decorazione

Cheesecake alle fragole

Come preparare la cheesecake alle fragole

Come prima cosa, preparate la base di biscotto della vostra cheesecake: Tritate i biscotti e aggiungete il burro fuso e tiepido. Mescolate bene e versate il composto in una tortiera a cerniera, rivestita con carta forno (foto1). Schiacciatelo e compattatelo bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Fate riposare la base in frigo per almeno 30 minuti oppure soltanto pochi minuti in congelatore.

Preparate la composta di fragole: Pulite le fragole, lavatele velocemente sotto l’acqua corrente, sgrondatele bene e tagliatele a pezzi. Mettetele in un padellino con lo zucchero e il succo di limone (foto2) e lasciatele cuocere, mescolando spesso e schiacciandole con i rebbi di una forchetta, alla fine dovrete ottenere un composto denso tipo una confettura. Fate raffreddare la composta di fragole e nel frattempo dedicatevi alla crema: dopo aver montato la panna in una ciotola molto capiente (non deve essere troppo sostenuta ma morbida e lucida), addolcite lo yogurt con lo zucchero a velo e aromatizzatelo con la vaniglia, quindi unitelo alla panna mescolandolo delicatamente dal basso verso l’alto e amalgamando per bene fino a quando avrete ottenuto un composto omogeneo. Completate unendo anche la composta e mescolate quel tanto che basta ad avere un composto variegato.

Ora non vi resta che versare la crema sulla base di biscotto livellando lo strato superiore con una spatola e riponete in frigorifero per almeno 4 ore per farla rassodare.

 

Passato il tempo potete sformare la vostra cheesecake: estraete il cerchio apribile e levate delicatamente la carta forno. Trasferitela su un piatto da portata e decorate con le fragole, dopo di ché la vostra cheesecake fredda alle fragole senza gelatina è pronta da servire.

 

 

 

La cheesecake alle fragole si conserva in frigorifero, coperta con pellicola trasparente, per 2-3 giorni. In alternativa potete congelarla, se preferite dividendola già in porzioni, negli appositi contenitori alimentari. Ricordatevi di scongelarla lentamente in frigorifero prima di gustarla.

 

Cheesecake alle fragole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.